Dopo aver conosciuto le bellezze senza tempo dei paesaggi toscani e i colorato dipinto della regione Liguria, il nostro viaggio continua in Umbria: il cuore verde d’Italia.
A differenza delle sorelle maggiori che abbiamo iniziato ad esplorare, L’Umbria, come ben sappiamo, non ha sbocchi sul mare. Questo non ne pregiudica la bellezza, né tanto meno l’importanza di organizzare un futuro viaggio al centro dell’Italia, volto alla scoperta delle sue rare bellezze.

7 posti da non perdere in Umbria

La regione è il luogo ideale per trascorrere delle meravigliose vacanze all’insegna dell’esplorazione e del relax. Noi vi consigliamo di farlo scegliendo tra i tanti agriturismi in Umbria che la regione propone. Gli umbri sono ospiti eccellenti ed hanno fatto dell’arte dell’ospitalità il loro baluardo di presentazione. Ecco perché vi suggeriamo di trascorrere del tempo presso uno dei tanti agriturismi in Umbria. Non è però l’unico motivo per visitare questa strepitosa regione. Vediamone alcuni insieme.

Lago Trasimeno

Vogliamo iniziare il nostro itinerario partendo dal Lago Trasimeno. Al lago potete decidere di trascorrere una giornata, o investirci più tempo e dedicargli magari anche un week-end intero. Non mancate di visitare Castiglione del Lago, un piccolo borgo arroccato sull’altura che sovrasta il Lago dal quale si gode una magnifica veduta. Passate anche da Passignano sul Trasimeno e dalla sua Rocca Medievale ed infine prendete il traghetto per l’immancabile visita all’ Isola Polvese e all’Isola Maggiore.

Strada del Vino del Cantico

Se il lago non vi attira e preferite invece camminare, non lasciatevi sfuggire una passeggiata per la Strada del Vino del Cantico. L’itinerario inizia a Spello, e passa per Torgiano, Marsciano, fino ad arrivare a Todi. Lungo il percorso potrete visitare una o più cantine di vino dalla prestigiosa produzione (non mancate di assaggiare il Rosso Riserva DOCG di Torgiano, borgo nato da un castello medievale). Fermatevi a godervi il fantastico panorama che solamente le colline umbre e la natura selvaggia di queste terre può offrirvi e godetevi l’intreccio secolare che da sempre ha unito natura ed uomo a questi luoghi.

agriturismi in umbria

Gubbio e il Palazzo dei Consoli

Spostiamoci a Gubbio. Il Borgo medievale è talmente bello che vi consigliamo di scegliere uno tra i tanti agriturismi in Umbria che il territorio ha da offrire e partire da qui per esplorare la regione.
Passate ad ammirare piazza Grande, con il Palazzo gotico dei Consoli, il Palazzo Ducale e le chiese del centro, prima fra tutte il Duomo. Risalite le vecchie mura per arrivare alla Basilica di Sant’Ubaldo, dalla quale è possibile ammirare una vista panoramica eccezionale ed infine vi consigliamo di provare a prendere la “patente del Matto”. Tradizione vuole che facendo tre giri di corsa intorno alla cinquecentesca “Fontana dei Matti”, vi verrà riconosciuta la così detta patente dei matti.
Inoltre se doveste capitare dalle parti di Gubbio durante il periodo natalizio, qui troverete l’Albero di Natale più’ grande del Mondo (L’Albero è entrato nel Guinnes dei Primati nel 1991).

Perugia: una città al bacio

Gubbio si trova in provincia di Perugia, di conseguenza, una volta che vi sarete saziati della bellezza del borgo medievale, potrete raggiungere molto velocemente la città di Perugia. Gli agriturismi in Umbria sono veramente molti e tutti offrono un servizio eccellente, non fanno eccezione quelli che potrete trovare e prenotare in provincia di Perugia. Per visitare la città vi occorreranno polmoni e costanza. La città è infatti abbarbicata all’apice del monte Subasio e il centro storico si trova proprio in cima alla vetta. Conquista la cima sarete in Piazza IV Novembre dove potrete ammirare la celebre Fontana Maggiore, la Cattedrale di San Lorenzo e il Palazzo dei Priori. La movida della città si snoda tutta nei locali di Corso Vannucci, quindi se volete trascorrere delle serate all’insegna di pub, ristoranti e locali, è sicuramente qui che vi dovrete dare appuntamento.
Già che siete a Perugia, non dimenticate di mangiare qualche “Bacio”.

Assisi: la città di San Francesco e Sanata Chiara

Tutti conosco Assisi, il piccolo borgo medievale che ha ha dato i natali a San Francesco. Meta di pellegrinaggio da tutto il mondo, Assisi si trova arroccata sul monte Subasio. La visita alla città è una passeggiata in un museo a cielo aperto, una camminata nell’arte e nella bellezza. A cominciare dalla Basilica di San Francesco, fino ad arrivare all’Eremo delle Carceri, la Porziuncola, la Chiesa di San Damiano e il Sacro Tugurio. Ad Assisi non mancano comunque locali, bar e ristoranti, negozi e boutique dove poter passare un pomeriggio di shopping.

agriturismi in umbria

Spello

Spello, come per i ventuno borghi citati precedentemente nella bellissima regione della Liguria, rientra a far parte dell’elenco dei Borghi più belli d’Italia. Il titolo è pienamente meritato. Zaino in spalla e sotto a camminare per perdersi nei vicoli e tra le viuzze di un paese che ci farà fare un viaggio nel tempo. Non perdetevi le “Infiorate di Spello”, una manifestazione per il Corpus Domini durante la quale vengono realizzate dei magnifici tappeti e quadri di petali fiori. Delle vere e proprio opere d’arte.

Orvieto: la poesia dell’arte

Gli agriturismi in Umbria che troverete vicini ad Orvieto, vi daranno la possibilità di visitare una delle città più belle della regione. Se amate l’arte, questo è il borgo che fa per voi. A partire dalle meraviglie del Duomo, dove potrete ammirare le opere di artisti come il Beato Angelico, Luca Signorelli e Gentile da Fabriano. Ma non solo. Scoprite le origini etrusche della città, calandovi con una guida all’interno di Orvieto Underground, un complesso sotterraneo polivalente scavato a partire dal IX secolo a.C.
Infine non mancate di visitare il famoso Pozzo di San Patrizio, accanto ai giardini comunali che si trovano all’interno della Fortezza dell’Albornoz. Il pozzo ha una doppia scala elicoidale, una per scendere e una per salire, che non si incrociano mai.

Un elenco infinito di attività

Le possibilità quando andate a visitare L’Umbria sono pressoché infinite. Noi ci siamo limitati a scalfire solo la punta dell’iceberg degli innumerevoli itinerari da scoprire, delle città e borghi da esplorare e della divina cucina che assaporerete decidendo di scegliere tra i tanti agriturismi in Umbria.

Commenta