Italia da Scoprire



Regione Veneto - Italia
Caorle - Comune di Caorle
Provincia di Venezia

Cambia Categoria





Aziende on line
Inserite la vostra Azienda
su Primitaly
ora

Info Turismo
Informazioni per chi viaggia: auto, treno, aereo, navi

Viabilità Autostrade
Aeroporti e orari
Treni
Navi e Traghetti
AutoNoleggio
Meteo



Servizi di Primitaly

Chi è Primitaly
Servizi
Offerte


Caorle è l'antica "Caprulae", un tempo isola dell’Adriatico ed oggi collegata alla terraferma dopo il grande interramento della laguna. Fu per secoli sede vescovile, dal 598 al 1818, e visse la storia comune a tutto il territorio, un piccolo villaggio di pescatori isolato.
Fino agli anni ‘50 fu una località marinara relativamente importante, ma negli ultimi anni ha raggiunto una grande popolarità: passeggiando lungo le "calli" (le strete viuzze) del piccolo borgo e i "campielli" (le piazzette) si scoprono angoli caratteristici e suggestivi, le case colorate di pastelli, le finestre a contrasto, i fiori che si affacciano da ogni
La Chiesa della Madonna dell’Angelo
balcone e la tranquilla atmosfera che si respira rende Caorle una chicca da non perdere.
La sua spiaggia, notevolmente estesa, e ben organizzata, ospita un turismo attento, vi si incontrano infatti molti stranieri in cerca di tranquillità. Anche Caorle ha il suo canale, con le barche dei pescatori, i pescherecci che creano forti macchie di colore, ed i famosi “casoni”, le primitive abitazioni dei pescatori nella laguna che oggi rappresentano un’attrazione turistiva.
Proprio tra questi profumi, tra icolori delle case e delle barche il grande Ernest Hemingway soggiornò a lungo e vi scrisse molte pagine del suo libro "Al di là del fiume tra gli alberi".
Caorle è anche famosa per il porto turistico di Santa Margherita, in frazione Porto Santa Margherita.

I primi insediamenti risalgono al periodo paleoveneto e diventa importante con i Romani in età imperiale.
Probabilmente le notizie certe di un vero nucleo abitato risalgono al V Sec., quando a Caorle si rifugiarono molte genti di località vicine a lontane, per sfuggire alla furia di Attila.
Dell'antica città resta la Cattedrale, fatta costruire nel 1038; la facciata ospita due bassorilievi di scuola bizantina del sec. Xl rappresentanti S. Guglielmo e S. Agatonico.
Il caratteristico campanile cilindrico distaccato dall’edificio, rappresenta un elemento distintivo per Caorle. L'interno è a tre navate divise da colonne; alle pareti numerosi affreschi del sec. XIV, e soprattutto la Pala d'Oro, bellissima opera di argenteria bizantina.
La Chiesa della Madonna dell’Angelo, eretta intorno al 1000, conserva il la statua lignea della Vergina Maria e la pietra su cui sedeva quando dei pescatori la videro galleggiare sulle onde dell'Adriatico e la raccolsero.
La croce apposta fuori alla chiesa ricorda un prodigio avvenuto nel 1727, una spaventosa inondazione marina fece salire notevolmente il livello del mare senza che nessuna goccia penetrasse nel santuario.
Il Museo del Duomo di Caorle
Il Museo del Duomo di Santo Stefano di Caorle, è gestito per conto della Parrocchia dall'Associazione Sant'Apollonia.
Allestito nel 1975 negli spazi dell'antica cappella privata dei vescovi, il Museo raccoglie oggetti legati al culto e alla devozione, come calici, reliquiari, croci, vesti liturgiche, oltre alle famose sei icone trecentesche.
Orario Estivo: Sabato 20.00-22.00 - Domenica 10.00-12.00, 20.00-22.00
Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all'Associazione sant'Apollonia
tel. 0412702464 e fax 0412702458.

Il Duomo di Caorle
Caorle offre anche attrazioni sportive e svaghi.
E' possibile praticare surf, tennis, golf, pallavvolo, calcio, pallacanestro ecc.

Percorsi di golf: Golf Club Pra' delle Torri, 9 buche, tel. 299570.



Acquafollie, a Caorle, un parco aquatico per tascorrere delle ore di relax per i giovani.

Numeri utili di Caorle

Torna alla pagina del Veneto




Web editor Primitaly
All rigths reserved: testi ed immagini sono protetti dalle vigenti leggi che tutelano i diritti degli autori ed editori sul territorio nazionale ed internazionale.