Italia da Scoprire



Italia
Benventui ad Este - Comune di Este
Regione Veneto - Provincia di Padova

Cambia Categoria
Cerca in Primitaly
 




Aziende on line
Inserite la vostra Azienda
su Primitaly
ora

Forum
Domande, risposte, idee, consigli tra utenti e clienti

Leggi Messaggi
Inserisci Messaggi
Cerca tra i Messaggi

Annunci
Info Turismo
Informazioni per chi viaggia: auto, treno, aereo, navi

Viabilità Autostrade
Aeroporti e orari
Treni
Navi e Traghetti
AutoNoleggio
Meteo

Servizi di Primitaly

Chi è Primitaly
Servizi
Offerte
Castello dei Carraresi, XIV Sec.
E' sicuramente una delle più interessanti cittadine venete. La città si estende attorno alla punta dei Colli Euganei, ed ha origini antichissime: fu insediamento umano nell'età paleolitica e successivamente divenne uno dei centro più importanti e significativi della civiltà paleo-veneta, le cui testimonianze sono esposte nel Museo Nazionale Atestino. In epoca romana, chiamata Atheste dal fiume Athesis-Adige che le scorreva accanto, fu municipium e colonia. Numerosi reperti archeologici, sono stati rinvenuti nel territorio, e nelle tombe che sidistinguono e differenziano nei vari peridi. Quelle relative al periodo che va dal 1000 al 500 a.C., sono generalmente a forma biconica e le ceramiche rinvenute si presentano con vasi d'argilla, coppe fittili, situle di terracotta e alcuni vasi di bronzo e rame. Nei secoli successivi. la ceramica mostra una certa evoluzione artistica e cultura con motivi ornamentali, situle in bronzo come le fibule femminili. Successivamente i manufatti risentono dell'influenza gallica con numerose statuette di bronzo.
Distrutta dai barbari invasori nel V secolo, risorse lentamente fino a diventare nel 1056 la dimora preferita di potenti feudatari che con il marchese Azzo II trassero da essa il nome di Estensi. La casa d'Este si trasferì nel XIII secolo a Ferrara e lasciò la città contesa fra Scaligeri, Visconti e Carraresi.
Nel 1405 Este si sottomise per autonoma deliberazione della sua Magnifica Comunità alla Serenissima Repubblica di Venezia, condividendone le sorti liete e tristi fino all'annessione del Veneto all'Italia (1866). E' attualmente centro di una vasta zona agricola; ha monumenti e ricordi storici di notevole importanza ed una intensa vita economica e culturale. Este è importante centro di produzioni ceramiche di alta qualità.

Da Vedere

Madonna Col bambino
Cima da Conegliano
(sec. XVI)
Castello dei Carraresi (XIV sec.) completamente avvolto nella sua cinta muraria e da ben 12 torri.
Palazzo Mocenigo (XVI sec.) sede del Museo Nazionale Atestino, conserva antichissimi reperti paleoveneti e di età preromana, probabilmente la più vasta raccolta aercheologica del Veneto.
Este merita una passeggiata nell'antico borgo medievale dove si erge la Torre dell'Orologio, il settecentesco Palazzetto degli Scaligeri e la Chiesa di S.Martino, databile alla seconda metà del '200, una delle più antiche della città.
Cattedrale di S. Tecla (XVI-XVIII sec.), con dipinti del Tiepolo, del Zanchi e di Amigoni.
Santuario di S.Maria delle Grazie, del '700.
Chiesa di S.Maria della Consolazione (XVI sec.), conserva un apreziosa tavola del grande Cima da Conegliano, opere del Cignaroli e altri. Chiesa di S.Maria della Salute.
Chiesa e il convento di S. Francesco (XV sec.)
Sui colli circostanti da ammirare Villa Contarini, Palazzo del Principe e Villa Manin.

Itinerari

Padova
Abbazia di Carceri, a 5 km. Appartenne ai frati Camaldeschi, e fu molto importante in epoca mediavale. Nei secoli e' stata notevolmente rimaneggiata, conservando in parte l'architettura romanica ed in parte quella barocca.
Da vedere anche i chiostri, la biblioteca che conserva importanti affreschi del Salvati e il battistero.

Altre informazioni sul Veneto




ESTE: Abitanti 18.000, 15 mt slm - CAP 35042 - Pref. tel. 0429
31 km da Padova, 60 km da Venezia.

Comune di Este, Piazza Maggiore Tel 0429.617.511
Pro Loco Uff. I.A.T.
P.zza Maggiore, 9
°Tel 0429.3635
Ente parco colli
V. rana ca’ mori 0429.602.796
Museo Naz. Atestino
V. Guido Negri Tel. 0429.2085
Polizia Municipale
V. S. Rocco Tel. 0429.2688
Ospedale, Via S. Fermo, 6 * Tel. 0429.618.111


Hotel
Agriturismi
Bed & Breakfast
Appartamenti e Case Vacanza
Ville e Casali




Web editor Primitaly
All rigths reserved: testi ed immagini sono protetti dalle vigenti leggi che tutelano i diritti degli autori ed editori sul territorio nazionale ed internazionale.