Italia Turismo e Vacanze, Itinerari, Musei, Agriturismo, Alberghi di Charme, Bed & Breakfast, Ville e Casali e appartamenti in affitto per vacanze
.




Cerca nelle Categorie

Todi Turismo - Umbria


Todi è sicuramente uno dei più bei gioielli dell'Umbria, eretta su un'altura da cui domina grandi e suggestivi panorami.
Todi è l'antica "Tudere" degli Etruschi che guidarono la città fin quando vennero conquistati dai Romani. E' in questo periodo che prende il nome di "Juli Fida Tuder".
Al giro di mura perimetrali, i Romani ne aggiunsero un'altro per rafforzare la crescita di nuovi quartieri, benché in questo periodo non fu di grande importanza, ma, superati i secoli bui delle invasioni barbariche si eleva a libero comune intorno all'anno 1000 iniziando un periodo travagliato fatto di scontri con potenti feudatari fin quando passò in mano alla Chiesa. Col tempo divenne un importante centro dedito all'agricoltura e all'artigianato, ed è in questo periodo che sorgono importanti monumenti, chiese e palazzi ed un ulteriore cinta di fortificazione ancora oggi ben mantenuta con sette splendide porte di accesso. Tutti il centro di Todi è ben mantenuto, impreziosito dai bei monumenti, viuzze, volte buie, e bei palazzi.
Il centro della città è la Piazza del Popolo che ha preso il posto dell'antico foro romano, sopra un'antica cisterna romana.
Sulla piazza sorge il Duomo e tre importanti palazzi che riuniti costituiscono l'attuale Palazzo Comunale.

Da Vedere

Il più antico edificio è il Palazzo del Popolo, iniziato nel 1213 e continuamente rimaneggiato. Il piano terra si presente con un loggiato su cui si alzano due piani traforati da polifore e sormontati da una serie di merli. All'interno hanno preso posto il Museo Lapidario, la Pinacoteca Civica e il Museo Etrusco-Romano, in cui sono esposti preziosi reperti archeologici e artistici.

Il Palazzo del Capitano, eretto alla fine del'200. Anch'esso a tre piani con un ampio loggiato al piano terra, trifore al primo e quadrifore al secondo. Il palazzo dei Priori, fiancheggiato dall'alta torre, probabilmente il più interessante costruito tra la fine del XIII sec e la metà del XIV sec.Sulla facciata ha l'Aquila tuderte, simbolo della città opera in bronzo del Giovanni di Gillacco, del 1339.

Il Duomo, ( p.zza del Popolo) raggiungibile attraverso una scala di 29 gradini, probabilmente costruito su un'antico tempio pagano. La costruzione venne iniziata intorno ai primi anni del 1.100 ad opera dei comacini. La sua bellissima facciata, è divisa da quattro parti da pilastri e da tre portali; sopra a quello centrale, si trova uno splendido rosone. L'interno è a tre navate divise da colonne e pilastri. Nella facciata interna si trova un affresco di Ferraù da Faenza raffigurante il Giudizio Universale. Nel presbiterio si trova un coro ligneo del '500 riccamente intagliato e intarsiato.

Basilica della Consolazione
XVI sec.
Chiesa della Consolazione, (sorge fuori dalla Porta Aurea), lo splendido edificio fu costruito agli inizi del '500. Venne eretto da Cola di Matteuccio, Ambrogio da Milano e Francesco da Vita, ma si ritiene che il disegno iniziale sia da attribuire al Bramante. Alla realizzazione contribuirono anche i più celebri architetti dell'epoca: Baldassarre Peruzzi, Antonio da Sangallo, il Vignola e l'Alessi.
La struttura è a croce greca con tre absidi poligonali e una semicircolare ed è sormontata al centro da una bella cupola. L'interno luminoso ha ornamenti e statue, dodici delle quali dedicate agli apostoli. Ai piedi della cupola si apre una ampio terrazzo da cui si ammira un magnifico panorama della Valle Tiberina.

La Chiesa di S. Fortunato, iniziata alla fine del '200 e terminata oltre un secolo dopo, ha una bella facciata divisa in tre parti di cui, quella centrale, è decorata da sottili colonne, viticci e figure che richiamano i motivi ornamentali del Duomo di Orvieto.
L'interno è ricco di opere tra cui un affresco di Masolino da Panicale raffigurante la Madonna col Bambino e due Angeli, uno del Polidori. Nel presbiterio vi è un bel coro e nella cripta si trova il sepolcro di Jacopone da Todi, il famoso autore delle Laudi.


Info e numeri utili di Todi

Altre informazioni in provincia di Perugia

Altre info sulla regione Umbria




REGIONE UMBRIA
Provincia di Perugia

Ricerca nelle Categorie: Agriturismi - Ville e Casali - Bed & Breakfast - Case Vacanza - Hotels di Charme
- Last Minute - Destinazioni - Ricerca Generica - NEWSLETTER - Contatti - Chi Siamo - HOME PAGE

All Rights Reserved: Primitaly, Termini e Condizioni - Copyright

Area operatori:
Inserisci una struttura - Pubblicità - Banner - Contatti - Chi siamo