Italia Turismo e Vacanze, Itinerari, Musei, Agriturismo, Alberghi di Charme, Bed & Breakfast, Ville e Casali e appartamenti in affitto per vacanze
.




Cerca nelle Categorie

Gubbio Turismo

Palazzo dei Consoli
Gubbio è l'antica Iguvium, una delle più belle città d'arte dell'Umbria e d'Italia, famosa per la sua architettura e urbanistica. Nel III Sec. a.C. divenne importante località religiosa testimoniata dalle famose Tavole Eugubine, che rappresentano uno straordinario documento di sette tavole in bronzo in cui sono illustrati i vari aspetti della civiltà dell'epoca. Con i Romani si alleò a Roma nel III sec., e fu eletta municipio. Di quel periodo restano il grande teatro, del I sec. d.C., e il Mausoleo.
Fu saccheggiata e distrutta da Totila, e da questo periodo iniziano i secoli tormentati del medioevo fatti di scontri e rivalità con le città vicine, passando sotto il dominio di varie signorie fino al 1384 quando passò ai
Montefeltro che la guidarono fino al 1508. Poi fu la volta dei Della Rovere fino al 1624 quando Gubbio venne incamerata dallo Stato Pontificio e ne segue le vicende fino al 1850.
Gubbio, è un'affascinante città medievale, fatta di quartieri con vie strette, piccole piazze e ponti. Sotto la parte pubblica, la città si snoda lungo tre strade parallele, unite da strette vie trasversali. Oltre il teatro romano, Gubbio conserva ancora numerosi monumenti. Piazza della Signoria è la più grande della città, punto d’incontro della vita cittadina. Durante la Corsa dei Ceri, diventa una maestoso teatro pubblico.

Da Vedere

Resti di epoca romana
La chiesa di S. Francesco, eretta nella seconda metà del '200, presenta una semplice facciata ed un caratteristico portale.
L'interno, a tre navate divise da pilastri, conserva opere importanti tra cui i resti di affreschi trecenteschi e alcune tele. Di fronte, il Tiratoio dell'Arte della Lana con un portico portico dove venivano stese le tele e, attigua, La chiesetta di S. Maria dei Laici.

Chiesa di S. Domenico, ampliata dai Padri Domenicani nel sec. XIV, conserva affreschi di scuola locale e opere di O. Nelli e Felice Damiani.
Palazzo Beni: sorge accanto alla Chiesa di S Domenico, e rappresenta una dimora di grande interesse architettonico dove alloggiavano i pontefici di passaggio a Gubbio.
La chiesa di S. Giovanni, del XIII sec., ha un magnifico portale e all'interno un bella fonte battesimale.

Il Duomo, iniziato nella prima metà del XIII sec., ha una bella facciata ed è strutturato in un'unica navata, ricca di dipinti e affreschi di importanti maestri tra cui Benedetto Nucci, Dono Doni, Antonio Gherardi, Timoteo Viti. Meritano attenzione i due organi nel presbiterio e il trono vescovile. Annesso al Duomo si trova il Museo Capitolare, dove sono conservate numerose opere provenienti da edifici religiosi.

Palazzo Ducale, detto la Corte, venne commissionato a imitazione di quello di Urbino per volere di Federico da Montefeltro. Opera di Francesco di Giorgio Martini, anche se la tradizione lo attribuisce a Luciano Laurana.

Il Palazzo Della Porta, dal bellissimo portale.

Il Palazzo dei Consoli costruito dal Gattapone, interessante per la sua caratteristica scala a ventaglio che da sulla piazza, e per i suoi ambienti in cui sono ospitati il Museo Civico, che conserva le Tavole Eugubine oltre a materiale umbro preistorico, romano e medievale, e la Pinacoteca, ricca di tavole e dipinti di scuola umbra.

Il Palazzo Pretorio, costruito anch'esso su disegno del Gattapone, si trova di fronte a quello dei Consoli, ed è sede del municipio.

Convento della Chiesa di S. Francesco vi è esposta una Raccolta d'arte , con materiale ecclesiastico proveniente dalla zona che negli anni, si è particolarmente arricchito di donazioni e acquisti.
Tra le documentazioni esposte, molto importante è quella legata alla storia della ceramiche eugubina, attiva fin dal medioevo.
Ancora oggi, nelle botteghe del borgo, è possibile scoprire l'arte della ceramica che raggiunse la sua massima fioritura nel '500.

La chiesa di S. Ubaldo, conserva i famosi Ceri durante l'anno, la cui festa si celebra ogni anno il 15 maggio. E' una festa emozionante che coinvolge cittadini e migliaia di turisti che seguono con frenesia la corsa dei partecipanti che portano sulle spalle i pesanti ceri di legno lungo le vie del borgo fino a raggiungere la sommità del colle sopra a Gubbio.

Museo Civico e Pinacoteca Comunale: Palazzo dei Consoli - Piazza Grande  - Tel. (+39) 075 9274298
Museo del palazzo Ducale: Via Federico da Montefeltro - Gubbio - Tel. (+39) 075 9275872
Museo di Porta Romana: Via Dante - Gubbio - Tel. (+39) 075 9221199


Info e numeri utili di Gubbio

Altre informazioni in provincia di Perugia

Altre info sulla regione Umbria

REGIONE UMBRIA

Cerca tutte le strutture disponibili a Gubbio

Ricerca nelle Categorie: Agriturismi - Ville e Casali - Bed & Breakfast - Case Vacanza - Hotels di Charme
- Last Minute - Destinazioni - Ricerca Generica - NEWSLETTER - Contatti - Chi Siamo - HOME PAGE

All Rights Reserved: Primitaly, Termini e Condizioni - Copyright

Area operatori:
Inserisci una struttura - Pubblicità - Banner - Contatti - Chi siamo