Italia da Scoprire



Regione Trentino - Italia
Trento - Comune di Trento
Provincia di Trento

Cambia Categoria
Cerca in Primitaly
 




Aziende on line
Inserite la vostra Azienda
su Primitaly
ora

Forum
Domande, risposte, idee, consigli tra utenti e clienti

Leggi Messaggi
Inserisci Messaggi
Cerca tra i Messaggi

Info Turismo
Informazioni per chi viaggia: auto, treno, aereo, navi

Viabilità Autostrade
Aeroporti e orari
Treni
Navi e Traghetti
AutoNoleggio
Meteo

Servizi di Primitaly

Chi è Primitaly
Servizi
Offerte


Piazzadel Duomo
I primi insediamenti umani nel territorio di Trento risalgono alla preistoria, ma solo con i romani si ha un privo vero nucleo. Occupata dai Longobardi, diventa sede di un ducato e, in epoca carolingia, di un marchesato. Per conservare la sicurezza della valle, gli imperatori concedono la zona al vescovo di Trento che, assumendo il ruolo di principe-vescovo, darà vita a uno stato che durerà fino al 1801. Il territorio di questo principato più tardi si ridurrà per l'istituzione dell'analogo vescovado di Bressanone e della contea del Tirolo. Non tutti gli imperatori però riescono a ottenere la fedeltà del vescovo e ciò provoca lunghe controversie. La città, a partire dal sec. XIII, si sviluppa e assume quelle carattenstiche urbanistiche che tuttora conserva. Dal 1543 al 1563 è sede del celebre Concilio con Papa Paolo III Farnese.
A causa delle lotte con Venezia, la città decade finché, occupata dai Francesi, vede la fine dello Stato nel 1801.
Trento è anche famosa per la sua prestigiossa produzione di vini DOC, spumanti e grappe. E' al centro delle più rinomate zone vinicole del Trentino che nelle vallate circostanti propongono numerosi itinerari fra cantine e castelli, malghe e ristorantitipici.
Famose anche le mele del Trentino le cui coltivazioni caratterizzano colline e rilievi.
Da non predere l'appuntamento con il Mercatino di Natale, che ogni anno propone appuntamenti, mostre, giochi, visite guidate ed una serie di pacchetti sconti negli alberghi per tutti i visitatori.

Da Vedere

Oltre ai numerosi monumenti da visitare, è la città intera che merita una attenta visita, con le sue strade strette e gli alti edifici, affrescati anche all'esterno.
Il centro della città è costituito da P.zza del Duomo.
Il Duomo - XIII Sec
Il Duomo, a tre navate, fu iniziato nel '200 e ultimato alcuni secoli dopo. L'interno conserva molti monumenti sepolcrali di van pnncipi-vescovi; vi è pure sepolto Roberto Sanseverilzo, condottiero morto nel 1487 nel tentahvo di conquistare Trento. Notevole la zona absidale.
Di fronte al duomo si alza la Torre Civica eretta nel XIII sec. Vicino a questa il Palazzo Pretorio, bella costruzione a bifore e trifore, già sede del comune, poi dei vescovi: ora ospita il Museo diocesamo tridentino (tel.
0461 234419) che conserva sculture e dipinti, splendidi arazzi, documenti sul Concilio e parte del tesoro del duomo.
Il monumento più significativo della città è il Castello del Buon Consiglio, costruito a partire dal sec. XIII. E’ costituito da tre corpi: Castelvecchio (sec. XIII), il Magno Palazzo (1528-1536) e la Giunta Albertiana (sec. XVII). Ora il Castello del Buon Consiglio è sede del Museo provinciale d'arte antica, medioevale, moderna e contemporanea; vi si trovano inoltre importanti cicli di affreschi, in particolare di Dosso Dossi, del Romanino e del Fogolino, porcellane, stampe e disegni.

Itinerari

Il monte Bondone, sull'Alpe di trento
Alpe di Trento
Dalla città alla natura incontaminata, lungo la comoda e panoramica strada che in pochi chiLometri sale suL Monte Bondone, si arriva sull'Appe di Trento.
Qui, nello scenario dellLe Dolomiti, si entra d'estate in una grande oasi di verde, impreziosita da un patrimonio floreale fra i più ricchi delle Alpi e da istituzioni naturalistiche di fama internazionale come il Giardino Botanico Alpino (fra i più importanti d'Europa, con oltre 2000 specie di piante e fiori provenienti dai cinque continenti) e il Centro di Ecologia Alpina che, nella suggestiva sede delle restaurate ex caserme austriache, alimenta con costanti ricerche la conoscenza della natura e degli ecosistemi alpini. D'inverno, il Monte Bondone è un paradiso bianco per ogni tipo di sci, con piste da discesa particolarmente adatte per imparare a sciare, con un Centro del Fondo fra i più belli del Trentino e con le ampie praterie innevate dove le passeggiate con le "ciaspole" (racchette da neve ai piedi) prendono il posto delle innumerevoli escursioni ed attività sportive praticabili d'estate.
Il monte Bondone è un massiccio montuoso posto a sud ovest di Trento; ne fanno parte diverse frazioni, Sardagna (m 571), Candrai (m 1025), Vaneze (m 1282), Vason (m 1650), frequentate per villeggiatura estiva e sport invernali.
Toblino, bellissimo lago, è dominato da un castello su una piccola penisola.


Altre informazioni sul Trentino

Informazioni sul lago di Garda

Altre info sul Trentino





Comune di Trento:
CAP 38100 - Pref. tel. 0461- Ab. 99.179 -194 M s/m - km 240 da Milano

Uffici informazioni:
APT di Trento
tel. 0461 983880, Fax 0461 232426
e-mail: informazioni@apt.trento.it
ACI: Via Pozzo 6, tel. 220169
Pronto soccorso: Opsedale, Largo Medaglie d'Oro, tel. 925125 -

Aeroporto turistico "Trento Sud"
a Mattarello, tel. 0461 944355 - Uffici Alitalia: tel. 0461 239977 - Capoluogo della Regione autonoma Trentino-Alto Adige e di Provincia.

Musei
Riserve e Parchi Naturali
Regione Trentino
Stazioni sciistiche


Agriturismi
Alberghi di Charme
Bed & Breakfast
Ville e Casali
Case Vacanza Appartamenti







Web editor Primitaly
All rigths reserved: testi ed immagini sono protetti dalle vigenti leggi che tutelano i diritti degli autori ed editori sul territorio nazionale ed internazionale.