Evento in LAZIO

Inserito da: associazione gaetavola  gaeta  via del colle 34  tel.:333.1165814  fax: 0771/450080  E-mail: info@gaetavola.org

Periodo : dal 22/9 al 24/9

Località: gaeta

Provincia: Latina - le vie di gaeta

Le Vie di Gaeta è un evento che intende sviluppare i temi della città sostenibile, concetto introdotto nel 1992 durante l'Earth Summit delle Nazioni Unite a Rio de Janeiro in termini così sintetizzabili: "un insediamento umano sostenibile tanto per gli individui che per l'ambiente è tale quando riesce ad essere sicuro, salutare, vivibile,equo e produttivo", le cui caratteristiche risultino fruibili da chi, residente o turista, sente l’importanza della qualità della vita come un fattore fondamentale dello sviluppo socio-culturale ed economico di un territorio. Il progetto si articola in tre sezioni, ognuna delle quali affronta temi specifici nei quali la città vuole rappresentare un punto di riferimento importante: -la cultura, con un convegno che propone una lettura trasversale di alcune tematiche legate al concetto stesso di città, informando e sensibilizzando sull'avvenire delle città stesse e sulle possibilità di pianificazione del loro sviluppo. Saranno così ospitate analisi e punti di vista originali sui temi prescelti da parte di differenti esperti. Durante il convegno sarà inoltre conferito, come ogni anno, il Premio Gaetavola: si tratta di un riconoscimento a persone o istituzioni che l’Associazione ritiene più in sintonia con gli scopi che essa persegue ed in modo particolare in riferimento al tema del convegno; -l’enogastronomia di qualità, che sarà protagonista assoluta lungo il percorso del sabato pomeriggio. Le peculiarità della cucina gaetana traggono origine dalla particolare orografia del territorio e dal secolare commercio marittimo che hanno reso possibile lo sviluppo di numerose e varie pietanze, sapientemente elaborate dalle massaie locali nel corso degli anni. Tra i prodotti tipici vanno ricordati: l’olio e soprattutto l’oliva di Gaeta, che nel Medioevo toccava prezzi tra ipiù alti dell’intero bacino del Mediterraneo, i prodotti della pesca,in particolare le cozze e le alici salate, i dolci natalizi e la Tiella, che si fregia della Denominazione Comunale di Origine (DE.C.O.), prestigioso attestato di qualità; -i beni architettonici e paesaggistici, che tracciano la storia e la cultura di una città rappresentando patrimonio di inestimabile valore per l’identità stessa di una comunità. Con il trekking urbano, programmato per domenica 24 Settembre, verrà proposto un nuovo modo di fare turismo più libero e ricco di sorprese, che privilegia i panorami, i monumenti meno conosciuti, i luoghi dove avviene la vita quotidiana dei cittadini. Il turista che cammina ha un rapporto attivo e partecipe con la città visitata ed instaura con essa un rapporto emotivo che lo fidelizza. Per i residenti il trekking urbano è uno stile di vita salutare ed un modo per riappropriarsi del luogo in cui si abita, conoscendolo meglio ed usandolo per tonificare cuore, cervello e muscoli. Saranno così, il turista ed il cittadino, entrambi “viaggiatori nella città”, con tutto ciò che questo termine implica dal punto di vista della sensibilità per il territorio. PROGRAMMA Venerdì 22 CONVEGNO: LA CITTÀ CHE NON C’È Esperienze ed idee a confronto per delineare un modello di città sostenibile in grado di far fronte alle esigenze ed aspettative di tutta una comunità. Ore 17.00 Piazza Montesecco - Gaeta Interventi: Massimo Magliozzi Sindaco del Comune di Gaeta Sergio Maistrello Giornalista, coordinatore editoriale di APOGEONLINE Giorgio Muratore Docente di Storia dell’Arte e dell’Architettura ContemporaneaFacoltà di Architettura “Valle Giulia” – Roma Lorenzo Parlati Presidente Legambiente Lazio Ines Pizzardi Docente Facoltà di Scienze della Comunicazione Università “La Sapienza” - Roma Luigi Perissinotto Docente di Filosofia del Linguaggio e della Comunicazione Università Cà Foscari - Venezia Modera: Rossella Caruso Conferimento Premio Gaetavola 2006 Sabato 23 PERCORSO GASTRONOMICO Profumi e sapori che sembravano dimenticati, giochi per bambini, suoni popolari, allegra ospitalità: l’antico borgo marinaro e contadino accoglie e ristora. Ore 17.00 Piazza V. Capodanno Giochi e Merende d’altri tempi Direzione artistica: Antonello Treglia Ore 18.00 Via Indipendenza Inizio degustazione Interventi musicali: Aurunka (Zampogna, ciaramella, percussioni) - Macaria (Chitarra, violino, percussioni) - Maltempo (Chitarra battente, organetto, percussioni) Verderame (Chitarra, flauti, percussioni) Ore 22.00 Villa delle Sirene “Concertone a ballo” con i danzatori popolari Alessia Lo Grasso e Bruno Spagna e la Scuola di Danza Popolare “Tarantellando” Domenica 24 TREKKING URBANO TRA STORIA, NATURA E BUONA CUCINA Percorsi e sentieri dell’area urbana che meritano di essere conosciuti e valorizzati per le loro caratteristiche storiche,culturali e naturalistiche, verranno svelati da esperti “ciceroni”; l’escursione proseguirà in un ristorante nel quale il cibo rappresenterà la giusta conclusione di una intensa ed emozionante passeggiata. Info, prenotazioni e quota partecipazione: 348.7255526 Percorso 1 (Storico-architettonico) Durata 3 ore - Difficoltà minima Via Indipendenza e zona San Cosma vecchio Punto di partenza e pranzo (max 40 pers.) - Ristorante “Il Veliero” Via Indipendenza, 131 - Gaeta - Tel. 0771.452415 Percorso 2 (Storico-architettonico) Durata 3 ore - Difficoltà minima Centro storico - Zona Castello Angioino - Aragonese Punto di partenza e pranzo (max 25 pers.) - Ristorante “Antico Vico” Piazza Cavallo, 2 - Gaeta - Tel. 0771.465116 Percorso 3 (Storico-paesaggistico) Durata 3 ore - Difficoltà media Parco Regionale di Monte Orlando Punto di partenza e pranzo (max 40 pers.) - Ristorante “UMM” Piazza XIX Maggio, 15 - Gaeta - Tel. 320.3318145 Percorso 4 (Storico-architettonico) Durata 3 ore - Difficoltà minima Zona San Francesco Punto di partenza e pranzo (max 40 pers.) - Ristorante “Re Ferdinando II” Via Faustina, 18 - Gaeta - Tel. 0771.464125 Percorso 5 (Storico-architettonico) Durata 3 ore - Difficoltà minima Zona Duomo - Salita Santa Lucia Punto di partenza e pranzo (max 25 pers.) - Ristorante “Ex Macelleria Ciccone” - Taverna - Via Duomo, 18 - Gaeta - Tel. 339.3879515 Percorso 6 (Paesaggistico) Durata 6 ore - Difficoltà minima Pescaturismo e pranzo a bordo della Motonave “Espartero” (max 12 pers.) Punto di partenza località Peschiera - Gaeta - Tel. 348.7254870 Maggiori dettagli su: www.gaetavola.org


N.B. Se pensi che il nostro archivio di manifestazioni non sia completo, INSERISCI la tua segnalazione, grazie!