Evento in PIEMONTE

Inserito da: Pro Loco di Barolo  Barolo  Via Roma, 39  tel.:0173 56182  fax: 0173 56182  E-mail: marenco@vicolodelpozzo.it

Periodo : dal 7/9 al 10/9

Località: Barolo

Provincia: Cuneo - Festa del Vino Barolo

- Festa del vino Barolo IL 10 SETTEMBRE IL BORGO DI BAROLO CELEBRA I SUOI TESORI PIÙ PREZIOSI: IL “RE DEI VINI” E LA MIGLIORE PRODUZIONE GASTRONOMICA DELLE LANGHE. Il 10 settembre Barolo si veste a festa, celebrando la sua storia con uno degli appuntamenti più attesi dell’estate in Langa: una splendida occasione per conoscere da vicino il territorio da cui il “re dei vini” trae origine, alimentandosi degli aromi e dei colori di un paesaggio unico al mondo. Il borgo di Barolo, su iniziativa della Proloco e del Comune di Barolo,, accoglie visitatori, appassionati e semplici curiosi in quel momento magico in cui le colline - ancora memori del rigoglio estivo - mutano aspetto e colori, a preludio della successiva vendemmia. Dalle 10,30 e per tutto il giorno si svolgerà l’evento clou della Festa, ossia “L’Itinerario del Gusto”, un percorso enogastronomico lungo le vie del paese, con banchi d’assaggio e degustazione che propongono le prelibatezze dell’eccellenza gastronomica di tutto il Piemonte e di altre regioni italiane, ospiti di Barolo e del vino barolo, accuratamente selezionate e proposte al pubblico direttamente dai produttori. I partecipanti potranno così creare il proprio percorso personalizzandolo a piacere. Le proposte sono ghiotte, dall’antipasto ai primi piatti, dai formaggi ai dolci. Accanto alle proposte immancabili, quali i salumi al barolo e i tipici antipasti della tradizione piemontese (fra cui acchiughe al verde, conserve sott’olio, bagnet), il riso al barolo e gli agnolotti al plin, si proporranno ai palati dei golosi vere e proprie chicche, quali le tinche di Ceresole in carpione, le lumache, il paté di olive ed il pesto ligure. Novità dell’edizione 2006 saranno i salumi d’oca ed i sapori umbri di Spello, fra cui il farro, i ceci, l’olio ed il pan cassiato di San Feliciano. La proloco di Calizzano ed il Consorzio per la Tutela del sottobosco proporranno i funghi fritti, mentre il gruppo micologico “Il cerchio delle streghe” di Genova allestirà una mostra sui funghi freschi commestibili e non. In degustazione anche il meglio della produzione casearia piemontese, dal castelmagno al seirass del fen della Valle Pellice, accompagnati da mieli, mostarde d’uva e gelatine di vino. Per chiudere, i dolci più tradizionali, dalle torte di nocciola alle crostate di frutta, passando per torrone e bunet. Per il finale la scelta è fra i liquori alla frutta ed il barolo chinato, proposto in abbinamento al cioccolato della “Pasticceria Accornero Enzo” di Torino, del “Laboratorio di resistenza dolciaria” di Alba, di “Le Delizie di Silvio Bessone Pasticcere” di Vicoforte e di “Venchi. Cioccolato dal 1879 di Castelletto Stura. Naturalmente non mancheranno le occazioni per degustare le migliori etichette del Barolo dei produttori di Barolo. La festa è anche l'occasione di trascorrere alcuni giorni a diretto contatto con l’arte, la cultura e la storia del territorio del Barolo. la “Festa del vino Barolo”, infatti, non si esaurisce la domenica: per tutto il weekend il celebre centro sulle colline di Langa è in fermento: si potrà andare così alla scoperta del paese che ha dato i natali al “re dei vini”, visitando il centro storico d’impianto medioevale, il castello dei marchesi Falletti e l’Enoteca Regionale del Barolo e il Museo dei Cavatappi. Impossibile dimenticare, poi, le visite alle cantine del Comune di Barolo, tutte aperte, nella cui atmosfera rarefatta e carica di suggestione e profumi il Barolo prende pian piano forma, fino a diventare il più pregiato dei vini. IL PROGRAMMA DELLA FESTA La “Festa del vino Barolo” comincia giovedì 7 settembre: alle ore 21.00, presso il Castello Comunale Falletti, nell'ambito del Festival "I labirinti di Orfeo – percorsi nella musica e nelle dimore storiche del Piemonte", l’associazione Corale Polifonica di Sommariva Bosco propone "Fuggi, fuggi, fuggi... " a cura dell'Ensemble les Natians e Incontrodanza. Venerdì 8 settembre, dalle ore 22.00, sempre presso il Castello Comunale Falletti, serata dedicata ai giovani, con la Discoteca e il DJ Angelo Giuseppe Pandolfi. Sabato 9 settembre, dalle ore 16,00 in Piazza Caduti per la Libertà saranno protagonisti i bimbi, cui saranno dedicati i giochi animati da Renzo ‘d Caraj, con doni e simpatiche sorprese. Alle ore 21.00 al Castello Comunale si svolgerà l’inaugurazione della mostra d'arte "L'immagine svelata – sette artisti ed un fotografo in sovrapposizione” a cura di Roberto Baravalle, Edoardo Di Mauro e Francesco Guccini. A seguire il Trio De Bussy eseguirà musiche di Brahms. Domenica 10 settembre, dalle ore 8.00 si aprirà la XX edizione del tradizionale Mercatino delle pulci lungo le vie del paese e l’esposizione del gruppo Pittori di Langa. Alle 10,30 aprirà i battenti “L’Itinerario del Gusto”, banchi d’assaggio con le migliori prelibatezze gastronomiche del Piemonte e d’Italia, ospiti di Barolo e del vino barolo. Ai bimbi saranno invece dedicate le animazioni itineranti per il borgo. L’”ITINERARIO DEL GUSTO” PRODOTTI e PRODUTTORI Il percorso enogastronomico che attraverserà il centro di Barolo propone il meglio dell’eccellenza gastronomica del Piemonte, spingendo la sua gustosa curiosità fin oltre i confini regionali: un invito a tutti i visitatori a creare i propri “abbinamenti” fra prodotti, creando un itinerario personalizzato alla scoperta dei gusti del Belpaese. Di seguito l’elenco dettagliato dei prodotti e dei produttori presenti. · Macelleria Salumeria Sandrone Franco - Barolo · Laboratorio artigianale “I ravioli di Langa” - Barolo · "Azienda Agricola Germana Mela" - Imperia con l' olio ed i derivati · Consorzio per la tutela del sottobosco e Associazione Pro Loco di Calizzano (SV) con i funghi · Il Gruppo Micologico “Il cerchio delle streghe” di Genova esporrà a fini didattici diverse specie di funghi freschi commestibili e non · Associazione “Amici della Tinca” - Ceresole d’Alba · Oleificio Sociale di Spello (PG) con il farro, i ceci, l’olio e il pan cassiato di San Feliciano · Azienda Agricola “La Ciuenda” di Stevanin Cristina - Pocapaglia con le conserve di verdure sott’olio · Silvano Boggione - Monchiero con le verdure e gli antipasti sott’olio · Associazione nazionale elicicoltori - Cherasco con le lumache · Azienda elicicola osaschese di Merlo Claudio - Osasco (TO) con la frittata di lumache e le lumache alla parigina · “Montezemolo salumi” - Montezemolo · Dino Gioda - Saluzzo con le acciughe al verde · Azienda Agricola “Cascina Peschiera” di Edoardo Bresciano - Suniglia di Savigliano con i salumi d’oca · Consorzio “Valle Argentina” - Badalucco (IM) con i fagioli e Cooperativa “A. Resta”- Vessalico (IM) con l’aglio · Azienda Agricola “Naturalia”- Larizzate (VC) con il riso Carnaroli al Barolo · Cooperativa agricola “La Poiana” con il formaggio Castelmagno D.O.P. · Consorzio di Tutela del formaggio Raschera D.O.P. · Consorzio di Tutela del formaggio Murazzano D.O.P. · Caseificio Cooperativo “Valle Josina” - Peveragno, formaggio Bra D.O.P. · Con la collaborazione della Comunità Montana: i formaggi della Valle Sacra · “Il piacere della buona tavola” di Bonino Celso - Genova con una selezione di pecorino sardo · Ditta Beltramo Giovenale - Bra con vari tipi di formaggi · “Cooperativa Agricola Ramo d’oro” - Castelnuovo Don Bosco (AT) con le gelatine di vino e le mostarde d’uva · Azienda Agricola “Cascina Verdesole” - Piasco, Valle Varaita con la frutta sciroppata, la composta di frutta, il succo e la polpa di frutta · Cooperativa Agricola “Agrifrut” - Peveragno con la macedonia di piccoli frutti della Bisalta al Barolo · Pastificio artigianale Bordone - Bra con varie tipologie di pasta artigianale ai gusti · Comunità Montana Langa Valli Bormida e Uzzone con la Nocciola IGP Piemonte · Cascina Barroero - Cortemilia; Pasticceria Cagna - Garessio; Ivan Rinaldi - Dogliani; La Talpina - Genola con i dolci ed i derivati · Dario Giacone - Sant’Anna di Monteu Roero e Angelo Pellegrino - Cuneo con il miele della Valle Varaita e del Roero · “Laboratorio di resistenza dolciaria” - Alba con Albesi al Barolo e crema di cioccolato al Barolo Chinato · Pasticceria Accornero Enzo - Torino in Via Vanchiglia con Giandujot Torinesi in abbinamento al Barolo chinato · “Le Delizie di Silvio Bessone Pasticcere” - Vicoforte Mondovì, con una selezione di cioccolato da abbinare al Barolo chinato · “Venchi. Il cioccolato dal 1879” - Castelletto Stura con una selezione di cioccolato da abbinare al Barolo chinato · Laboratorio artigianale di gelateria “Ape Gelataia” - Gallo di Grinzane Cavour con il sorbetto alla grappa · Liquori di frutta “Domus mea” di Mattalia Daniela - Monteu Roero · Barolo DOCG 2002 “Alla stampa enologica e gastronomica” - Enoteca Regionale del Barolo · Barolo dei Produttori di Barolo · Acqua Sparea - sponsor tecnico


N.B. Se pensi che il nostro archivio di manifestazioni non sia completo, INSERISCI la tua segnalazione, grazie!