Evento in MARCHE

Inserito da: Anonimo  -  -  tel.:-  fax: -  E-mail: alessandra.lucaioli@live.it

Periodo : dal 15/6 al 30/6

Localitŕ: Jesi

Provincia: Ancona - Inaugurazione mostra d'arte contemporanea alla Scuola di Tè Cose di Tè

FUORI DALLA STANZA: ispirazioni da e verso la Via del Tè

 

a cura di Fabiola Ruggiero | testo di Marina Roscani

 

 

Armonia, rispetto purezza e serenità questi i principi a cui si ispira la Cerimonia del Tè, un rito antico che si consuma in una Stanza sospesa nel tempo e nello spazio. Gesti lenti e profondo rispetto per gli ospiti e per gli oggetti, un’offerta fatta con la purezza del cuore. Una sintesi di bellezza che la Scuola di Tè Cose di Tè, seguendo il filo rosso che esce da quella stanza, ha voluto cercare nell’arte. Nell’espressione con cui tre giovani artisti comunicano

 

questi principi di perfetta ‘letizia’, di amore per la vita.

 

Tre appuntamenti per tre mostre diverse che propongono il sentire di Anahi Mariotti che apre le danze dal 15 al 30 giugno, Daniele Canonici dal 14 al 28 settembre e Silvia Stucky dal 5 al 19 ottobre.

 

E proprio di filo, come dicevamo, ci parlano le Riflessioni sulla Bellezza della prima artista, Anahi Mariotti che sarà presente alla vernice del 15 giugno. “Sono convinta” – dice – “dell’importanza dell’interazione tra il nostro intimo e la bellezza del mondo. Noi sentiamo bellezza e ne desideriamo la presenza, perché questa unione del nostro filo d’oro con il bello che ci circonda genera piacere. L’appagamento dato dalla bellezza è inimitabile. Veniamo appagati ed è uno scambio gratuito.” Anahi Mariotti, classe 1986, vive e lavora a Roma. Nonostante la giovane età ha già partecipato a varie mostre collettive e concorsi nazionali, oltre a tenere una personale a Murcia (Spagna 2011). La sua tesi “Il Profilo dell’artista. Dai documenti del Concilio Vaticano II a Benedetto XVI ” è stata pubblicata negli Annali dell’Insigne Pontificia Accademia di belle arti e lettere dei Virtuosi al Pantheon.

 

Daniele Canonici, si presenta per la prima volta in una mostra personale. Attraverso l’atmosfera evanescente delle sue suggestive immagini colte in giro per il mondo vuole invece comunicarci l’impermanenza delle cose della vita, arrivando all’essenza del gesto, semplice e autentico.

 

Chiuderà il ciclo di incontri, Silvia Stucky, un’artista affermata nel panorama nazionale. Costante movente della sua ricerca, è l’assecondare le forze della natura alla scoperta di un momento di conciliazione e di completa armonia con essa.

 

Dunque l’ispirazione artistica esce dalla Stanza del Tè per raccontare la sua liturgia e come l’affascinazione delle foglie del Tè, contagia chi ricerca bellezza e armonia in quanto ci gira intorno.

 

 

Anahi Mariotti

 

Riflessioni sulla bellezza

 

Inaugurazione venerdì 15 giugno ore 18.30

 

Scuola di Tè Cose di Tè

 

Vicolo Ginnasio 1, 60035 Jesi (AN) (accanto a P.zza Indipendenza)

 

0731 205899 | 335 7744001 | info@cosedite.it | www.cosedite.it

 

dal 15 al 30 giugno 2012

 

mercoledì–venerdì ore 18.00 – 20.00 | e sabato ore 10.30 –12.30 (o su appuntamento)

 

 

Cose di Tè è un franchising nato nel 2007 con l’intento di promuovere in Italia la cultura del Tè in foglie. Sin dall’esordio si afferma con una formula originale vantando un’area di vendita virtuale, con lo shop online (www.cosedite.it) e una fisica, gli aTèlier, dove scoprire una vastissima gamma di Tè pregiati, accessori e gourmandise provenienti

 

da tutto il mondo. L’attenzione è tuttavia rivolta anche alla Scuola di Tè; un luogo di incontro e condivisione nato per esplorare l’universo inedito di questa straordinaria pianta. Aperto a professionisti dei settori food e beverage e appassionati, rappresenta uno spazio poliedrico unico nel centro Italia. Scopo primario della Scuola è quello rendere l’esperienza del Tè occasione privilegiata di formazione e arricchimento e culturale.

 

 

Prossimi appuntamenti: Daniele Canonici Una volta, un incontro 14–28 settembre 2012

 

Silvia Stucky Tre storie di pratica senza io 5–19 ottobre 2012

 

 

-

N.B. Se pensi che il nostro archivio di manifestazioni non sia completo, INSERISCI la tua segnalazione, grazie!