Evento in LOMBARDIA

Inserito da: isg theater-isabella stefania gottardis  -  -  tel.:-  fax: -  E-mail: isabeaux17@yahoo.it

Periodo : dal 29/10 al 30/10

LocalitÓ: milano

Provincia: Milano - PAGLIACCI E CAVALLERIA RUSTICANA

 

       

Felix Company apre la stagione invernale operistica 2011-2012 con Pagliacci ( libretto e musica Ruggero Leoncavallo) e Cavalleria Rusticana ( musica di Pietro Mascagni),Teatro Osoppo,29 ottobre ore 20.30 e 30 ottobre ore 16.00.

Regia Paola Pellegrino,Maestro accompagnatore Samuele Pala, Coro lirico Calauce di Calolziocorte ( LC) diretto dal Maestro Giampaolo Vessella.

 

Per prenotazioni: 02.28.26.796 – 393.9461215 – 331.5444922

Felixcompany@alice.itisabeaux17@yahoo.it

Euro 15,00 inclusa tessera associativa

www.felixcompany.com

·         Mascagni vide la commedia di Giovanni Verga, Cavalleria Rusticana, quando ancora era studente. Vi percepì immediatamente il suo potenziale musicale e ricevette il permesso del drammaturgo di adattarla all’opera lirica. Giovanni Targioni-Tozzetti, un collega universitario del compositore, scrisse il libretto. Mascagni scrisse altre tredici opere, ma nessuna ebbe il successo di Cavalleria Rusticana e poche di loro sono tuttora messe in scena.

Leoncavallo scrisse il libretto della propria opera Pagliacci, e il progetto vinse lo stesso premio vinto da Cavalleria Rusticana due anni prima. Il successo di Pagliacci portò Leoncavallo al livello di celebrità, ma le sue opere successive, benché messe in scena, non ricevettero la stessa acclamazione.

È pur vero che le circostanze sotto le quali i due compositori hanno scritto le loro opere ed ottenuto gran successo sono molto simili, ma in realtà, è la similitudine delle opere stesse (musicale e drammatica) che le ha procurato la reputazione d’opere gemelle.

Entrambe sono tragedie violente sull’infedeltà di due donne, ambientate in luoghi rustici e con cori composti di contadini. La struttura delle opere è altrettanto simile: il preludio di Cavalleria è la Siciliana cantata da Turiddu, mentre Pagliacci debutta con un Prologo. Benché presentate differentemente (Turiddu canta da dietro al sipario, mentre Tonio s’indirizza al pubblico direttamente) entrambe le ouverture servono a descrivere gli avvenimenti del resto della storia.

I rituali, la messa in Cavalleria e le azioni “programmate” in Pagliacci, sono i catalizzatori di entrambe le storie. Santuzza è scomunicata dalla Chiesa cattolica e dalla disperazione confessa tutto ad Alfio. L’infedeltà di Nedda infuria Canio e la conduce all’omicidio. Le due protagoniste sono influenzate dalle circostanze e vittimizzate dai rituali religiosi ed artistici.

Cavalleria Rusticana ebbe la sua prima a Roma, al Teatro Costanzi, il 17 maggio 1890 e fu presentata alla Metropolitan Opera il 30 dicembre 1891. Pagliacci ebbe la sua prima a Milano, al Teatro al Verme, il 21 maggio 1892 e fu presentata alla Metropolitan Opera l’11 dicembre 1892. Prima di diventare opere inseparabili, le due tragedie fecero il loro debutto alla Metropolitan Opera sullo stesso cartellone di Orfeo e Euridice.


N.B. Se pensi che il nostro archivio di manifestazioni non sia completo, INSERISCI la tua segnalazione, grazie!