Evento in SICILIA

Inserito da: Fondazione Fiumara d'Arte  -  -  tel.:-  fax: -  E-mail: paoloromania@gmail.com

Periodo : dal 17/6 al 21/6

Località: Castel di Tusa

Provincia: % - Il Rito della Luce - La Piramide, 38° Parallelo

FONDAZIONE ANTONIO PRESTI - FIUMARA D'ARTE Il Rito della Luce Piramide - 38° Parallelo Solstizio d'estate 17 - 21 giugno 2011 Castel di Tusa (ME) - Castelbuono (PA) - Motta d'Affermo (ME) Poeti, artisti e ragazzi saranno i protagonisti del rito Antonio Presti: "Un rito della Luce per le nuove generazioni. Ecco il mio dono alla Sicilia" PROGRAMMA Castel di Tusa (ME), Castelbuono (PA), Motta d'Affermo (ME) Venerdì 17 Giugno: 10:00 - 19:00 - Motta d'Affermo (ME) Apertura della Piramide 38° Parallelo di Mauro Staccioli 19:30 - 21:30 - Castel di Tusa (ME) Atelier sul Mare Reading di Poesia alla presenza dei poeti, artisti e studenti Sabato 18 Giugno: 10:00 - 19:00 - Motta d'Affermo (ME) Apertura della Piramide 38à Parallelo di Mauro Staccioli 12:00 - Castel di Tusa (ME) Atelier sul mare Inaugurazione de "La Stanza della Luce" di Pepi Morgia, "La Stanza dell'Opra" di Mimmo Cuticchio e dell'installazione di 50 sedie sculture di Ute Pika e Umberto Leone 21:00 - 24:00 - Castelbuono (PA) Castello dei Ventimiglia La Notte della Poesia: Nelle stanze del Castello ogni poeta insieme agli studenti offrirà come dono la parola pura della Poesia. Performances e Musica. Domenica 19 Giugno: 10:00 - 14:00 - Motta d'Affermo (ME) Apertura della Piramide 38° Parallelo di Mauro Staccioli 12:00 - Castel di Tusa (ME) Atelier sul mare Visita de "La Stanza della Luce" di Pepi Morgia, "La Stanza dell'Opra" di Mimmo Cuticchio e dell'installazione di 50 sedie sculture di Ute Pika e Umberto Leone 15:00 - 20:00 - Motta d'Affermo (ME) Rito della Luce , Piramide 38° Parallelo Reading di Poesia, Sonorità  e Canti celebrativi Martedì¬ 21 Giugno: 10:00 - 20:00 - Motta d'Affermo (ME) Apertura della Piramide 38° Parallelo di Mauro Staccioli Si invitano i visitatori che parteciperanno al “Rito della Luce” ad indossare preferibilmente abiti bianchi e rispettare il silenzio. IL RITO DELLA LUCE Motta D'Affermo, domenica 19 giugno, ore 15:00/20:00 La Fondazione Fiumara d'Arte ha scelto il momento fortemente simbolico del solstizio d'estate per un rito di condivisione che si svolgerà  dal 17 al 21 giugno 2011, nel momento in cui il sole allo zenit sarà  al culmine della sua inesauribile energia. La Piramide, ultima opera del parco di Fiumara d'Arte, cima di una cima, è il luogo sacrale per eccellenza in cui mito e rito, in perfetto equilibrio tra terra e cielo, tornano ad essere tutt'uno. Così, nei giorni della porta solstiziale, in cui l'universo riceve il massimo della potenza solare, la Piramide accoglierà , come una Grande Madre, tutti coloro che vorranno condividere lo spirito della luce universale. Al tramonto, da uno spiraglio dell'imponente tetraedro cavo filtreranno, infatti, i raggi del sole, che, con il loro riverbero dorato, illumineranno ogni visitatore. "In una società  che ha smarrito ogni dignità  e Bellezza" - spiega l'ideatore Antonio Presti - "vogliamo restituire un momento di ritualità che nella sua semplicità  sia capace di parlare non solo ad artisti e intellettuali, ma al cuore della gente. Le antiche società  celebravano il sole periodicamente, perchè sapevano bene che la rigenerazione è ciclica. Noi invece abbiamo perso quella concezione circolare del tempo, che consente di ricominciare trasformando; noi viviamo un tempo lineare, perennemente in fuga, una successione di attimi sempre differenti che consentono una nascita ma non una rinascita. Mai come in questo momento, credo" - aggiunge il mecenate - "il mondo ha bisogno di una luce rigeneratrice. Se penso poi che ogni nascita viene definita come un venire alla luce, spero che chi verrà alla Piramide possa attingere la forza per una rinascita interiore". La bellezza del dono come valore condiviso sarà  rappresentata da una sfera di luce che tutti i partecipanti si passeranno l'un l'altro. E sarà  proprio in quel passaggio di luce il momento più significativo del rito. Le celebrazioni alla Piramide inizieranno alle ore 15.00 di domenica 19 giugno, fino all'imbrunire. Al tramonto, insieme ai grandi poeti, condivideranno il rito artisti, musicisti, performers, danzatori. Quest'anno poi i visitatori-viaggiatori saranno protagonisti e non spettatori: potranno lasciare un loro segno nel territorio con il colore, realizzare la loro scultura cuocendola in un grande forno all'ingresso del percorso, piantare piante aromatiche in segno di omaggio alla terra che li accoglie. E' impegno della Fondazione Fiumara d'Arte proporre annualmente il Rito della Luce alla Piramide per celebrare la rinascita attraverso la ciclicità  del tempo. Durante la manifestazione saranno inaugurate anche due nuove camere d'arte all'Art Hotel Atelier sul Mare di Castel di Tusa: "La stanza della Luce", realizzata dal regista e light designer Pepi Morgia, la "Stanza dell'Opra" di Mimmo Cuticchio, e un'installazione di design realizzata da Ute Pyka e Umberto Leone. Poeti: Cinzia Accetta, Antonella Anedda, Maria Attanasio, Vito Bianco, Dome Bulfaro, Anna Buoninsegni, Iano Burgaretta, Francesco Kento Carlo, Chiara Carminati, Giuseppe Condorelli, Miguel Angel Cuevas, Milo De Angelis, Paola De Benedictis, Roberto Deidier, Maria Teresa De Sanctis, Gabriele Frasca, Florinda Fusco, Iolanda Insana, Paolo Lisi, Canio Loguercio, Franco Loi, Rosaria Lo Russo, Alberto Masala, Luciano Mazziotta, Massimo Mori, Luigi Nacci, Josephine Pace, Adriano Padua, Isabella Panfido, Elio Pecora, Antonio Riccardi, Margherita Rimi, Evelina Schatz, Marco Simonelli, Bruno Tognolini, Sara Ventroni, Lello Voce, e gli studenti delle scuole. Artisti: Francesco Bonacci, Romina Copernico, Daniele Treves Band, Patrizia D'Antona, Maria Teresa De Sanctis, Giorgia Di Giovanni e Pierfrancesco Mucari, Francesco Di Luisi, Doudou Diuf, Giana Guaiana, La Via del Suono, Fabio Lombardo, Gil Nedjari, Giancarlo Parisi, Giusy Parisi, Maria Rosa Piraino, Matilde Politi, Siqiliah Ensemble, Giovanni Russo, Terrae, Lajos Zsivkov, e con la partecipazione del centro Muni Gyana di Palermo, di Sri Ananta Deva e Sri Amrita Ma, dell'Associazione Paideia e di Francesca Di Chiara con il Centro Rishi. Le sculture del Castello dei Ventimiglia sono di Salvatore Rizzuti, il mandala è firmato da Alessandro Lo Cascio, Franco Lo Coco e Mario Lo Conte. LA NOTTE DELLA POESIA Castelbuono, Castello dei Ventimiglia - 18 giugno, ore 21:00/24:00 La Fondazione Antonio Presti - Fiumara d'Arte ha scelto di donare a Castelbuono l'evento La Notte della Poesia che precede il Rito della Luce di Motta D'Affermo. Il gesto vuole confermare il percorso di collaborazione e di sviluppo tra Fiumara d'Arte e il Parco delle Madonie e suggellare il rapporto di collegamento non soltanto territoriale ma soprattutto artistico e culturale. Il mecenate Antonio Presti ha espresso il desiderio di aprire nuove collaborazioni con quei Comuni delle Madonie che hanno dimostrato attenzione e rispetto verso l'Arte. Per questo, oltre agli eventi culturali, saranno progettate nuove sculture monumentali che, dai Nebrodi alle Madonie, amplieranno il parco Fiumara d'Arte. Le Madonie, grazie alla nascita di nuove opere d'arte, potranno così acquisire un valore aggiunto di inestimabile importanza. "Questo appuntamento al castello di Ventimiglia è da considerarsi come la prosecuzione di un percorso già  intrapreso che punta alla valorizzazione del patrimonio culturale" - spiega il sindaco di Castelbuono, Mario Cicero. "L'incontro con Antonio Presti rappresenta un momento di arricchimento culturale per una comunità, quella che guido, che già da tempo scommette sul suo immenso patrimonio, artistico, culturale, ambientale ed enogastronomico. E i risultati di questo impegno ci danno ragione in termini di visitatori, di attenzione nazionale e di quel turismo di qualità che vogliamo richiamare". La Notte della Poesia, che coinvolge artisti e grandi poeti nazionali e siciliani, è preludio e parte essenziale del Rito della Luce. Ad accompagnare questo percorso di rinascita sarà  la sacralità  della parola. "Un momento di simbolica rinascita" - dice Maria Attanasio, scrittrice, poetessa e direttore artistico del progetto l'Offerta della Parola - "che solo la parola della poesia, in modo privilegiato, può esprimere: l'unica parola, che in una contemporaneità  dominata dalla dittatura dell'economia si sottrae a consumo e mercificazione, coniugando verità  e libertà , ascolto e interiorità ". Fondazione Antonio Presti - Fiumara d'Arte Il Rito della Luce Piramide - 38° Parallelo Solstizio d'estate 17 - 21 giugno 2011 Con il contributo dell' Assessorato Regionale al Turismo (Legge Regionale 6/06 "Valorizzazione turistica fruizione e conservazione opera di Fiumara d'Arte") In collaborazione con: Consorzio Valle dell'Halaesa Comune di Motta D'Affermo Comune di Castelbuono Museo Civico Castello dei Ventimiglia di Castelbuono Fondazione Telecom Italia Info: Art Hotel Atelier sul Mare, Castel di Tusa (ME) 0921 334295 Gianfranco Molino 349/ 2231802 Stefania Randazzo 349/5776682 - 339/4262255 www.ateliersulmare.com - www.librino.org FAN PAGE di Facebook Si invitano i visitatori che parteciperanno alla Notte della Poesia e al Rito della Luce ad indossare preferibilmente abiti bianchi e rispettare il silenzio COME ARRIVARE: Per raggiungere la Piramide percorrere l'autostrada A20 PA-ME uscita Tusa. Da Castel di Tusa percorrere la SS 113 in direzione Messina per 5,5 km; superato il cavalcavia della Fiumara, svoltare a destra sulla SP 176 e proseguire per 6 km circa fino al bivio con la SP 173 e giungere a Motta d'Affermo dopo altri 6 km. Seguire le indicazioni fino alla scultura "Energia mediterranea" di Antonio Di Palma. Da qui i bus navetta porteranno i visitatori alla Piramide Ulteriore materiale sulla Piramide è disponibile sul sito www.librino.org nella sezione "Calendario Eventi" dove è possibile anche scaricare le immagini in alta risoluzione.


N.B. Se pensi che il nostro archivio di manifestazioni non sia completo, INSERISCI la tua segnalazione, grazie!