Evento in UMBRIA

Inserito da: paolo ramazzotti  terni  largo liberotti 7  tel.:0744428061  fax: 0744428061  E-mail: info@kairos.tr.it

Periodo : dal 9/4 al 17/4

LocalitÓ: Otricoli

Provincia: Terni - Appuntamenti per la XIII Settimana della Cultura a Otricoli

-


In occasione della XIII Settimana della Cultura (09-17 Aprile 2011) la Società Cooperativa Kairos - Servizi Culturali e Turistici, gestore del Museo Antiquarium Comunale di Otricoli, dell'Antiquarium Casale San Fulgenzio e dell’area archeologica di Ocriculum, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria e con il Comune di Otricoli, aderisce alle iniziative nazionali organizzando i seguenti eventi:

APERTURE STRAORDINARIE ANTIQUARIUM CASALE SAN FULGENZIO
L’Antiquarium Casale San Fulgenzio, situato all’interno dell’area archeologica di Ocriculum, è impostato su una cisterna romana a vista, costituita da un unico ambiente rettangolare coperto con volta a botte (lungo m. 28, largo m. 4,30 e alto m. 4,25), pertinente ad una villa suburbana costruita in opera cementizia. L’intero ambiente di circa mq. 230, completamente ristrutturato per permettere la visita alla cisterna, ospita un’aula didattica e una mostra archeologica permanente costituita da reperti inediti e di grande pregio rinvenuti durante le campagne di scavo condotte, dal 1960 al 2005, nell’area archeologica di Ocriculum; di notevole pregio tra i reperti archeologici esposti: i vasi preromani in bucchero (rinvenuti nelle necropoli preromane di Cerqua Cupa e Crepafico), due urne cinerarie marmoree decorate, numerose terrecotte architettoniche, i frammenti di un letto funebre decorato in osso e le numerose iscrizioni, ritratti e sculture in marmo.
Orari:
SABATO 09 e 16 APRILE: ORE 10-19
DOMENICA 10 e 17 APRILE : ORE 10-19

VISITE GUIDATE AREA ARCHEOLOGICA di OCRICULUM
L’area archeologica di Ocriculum, estesa su un’area di circa 36 ettari, rappresenta certamente, per le sue dimensioni, per lo stato di conservazione, le caratteristiche dei suoi monumenti e per la ricchezza dei materiali rinvenuti durante gli scavi, uno dei centri più importanti non solo dell’Umbria ma dell’Italia centrale. I resti dell’antica città romana sono inseriti in un paesaggio naturale di notevole bellezza per la varietà delle culture, per l’aspetto del terreno, e per la vicinanza del Tevere formando un complesso unico dal punto di vista archeologico e ambientale. Della città di Ocriculum, visitabile con percorsi pedonali, sono attualmente ben visibili le principali strutture della città romana: imponenti monumenti funerari di diverse tipologie, l’Anfiteatro, le Terme, un pilone monumentale d’ingresso, un grande Ninfeo, un tratto basolato di Via Flaminia su cui si affacciano un monumento funerario rotondo e una fonte pubblica, l’area del foro e della basilica, il Teatro, l’imponente monumento delle Grandi Sostruzioni e una cisterna romana a vista su cui poggia l’Antiquarium Casale S. Fulgenzio.
Orari visite guidate con partenza dal bar “Il Casottino”:
SABATO 09 e 16 APRILE: ORE 10 e ORE 15
DOMENICA 10 e 17 APRILE: ORE 10 e ORE 15

APERTURE STRAORDINARIE ANTIQUARIUM COMUNALE DI OTRICOLI
Il Museo, situato all’interno del Palazzo Priorale di Otricoli, collega con un percorso didattico ideale le tre identità storiche di Otricoli: il centro preromano, l’antica città romana di Ocriculum e l’attuale centro storico medievale, ricco di materiali antichi riutilizzati nel tessuto urbano. Nell’Antiquarium sono esposti reperti archeologici di notevole pregio provenienti dalla città romana di Ocriculum; di particolare interesse: l’unico calco originale della testa colossale di Giove (di 58 cm.), una raccolta archeologica di superficie, un peso da bilancia, una mensa da altare, quattro iscrizioni funerarie decorate, un sostegno da tavola e numerosi materiali lapidei precedentemente riutilizzati come materiale da decorazione o da costruzione nel centro storico.
Orari:
SABATO 09 e 16 APRILE: ORE 10-13
DOMENICA 10 e 17 APRILE : ORE 10-13

VISITE GUIDATE CENTRO STORICO di OTRICOLI
L’attuale centro storico risulta molto particolare conservando, come “difesi” dalla cinta muraria altomedievale, edifici e monumenti di epoche storiche anche molto lontane tra loro che vanno dall’età medievale fino ad oggi. L’elemento più qualificante del “castello” è il suo centro caratterizzato dalla presenza di due profferli di tipo viterbese, di numerose costruzioni totalmente tufacee, da grandi palazzi rinascimentali e soprattutto dalla Collegiata S. Maria Assunta. La chiesa è un interessante esemplare di luogo di culto preromanico del VII sec. quasi totalmente ristrutturata nel IX sec. ; divisa in tre navate da pilastri in muratura e colonne, presenta al suo interno rilevanti rifacimenti (subiti soprattutto nel rinascimento e nel seicento) e un cospicuo numero di materiali decorativi di età romana e medioevale (tra cui un pala lignea del XII sec.). Nell’epoca moderna contemporaneamente alla nascita del Borgo e cioè di “un paese accanto al castello”, con caratteristici edifici (dell’800 e del ‘900) e vita propri, il centro storico continuò ad ampliarsi attraverso la costruzione di edifici di notevole valore. Elementi qualificanti dell’architettura del Settecento sono l’ Oratorio di San Giuseppe da Leonessa, la Chiesa di S. Salvatore, il Palazzo Priorale, attuale sede comunale, dell’ Antiquarium Comunale, e la casa Squarti-Perla con la sua eccezionale porta costruita interamente da frammenti antichi; di particolare rilievo, inoltre, per i secoli XIX e XX, oltre ai portici del Borgo, antiche stazioni di posta, altri tre palazzi interni al centro storico situati nei pressi della Collegiata.
Orari visite guidate con partenza dall’Antiquarium Comunale di Otricoli:
DOMENICA 10 APRILE: ORE 15
SABATO 16 APRILE: ORE 15

Per informazioni e prenotazioni: Agnese Nunzi – 329-9482481.


N.B. Se pensi che il nostro archivio di manifestazioni non sia completo, INSERISCI la tua segnalazione, grazie!