Evento in UMBRIA

Inserito da: martina manescalchi  arezzo  via senese-aretina 136 anghiari  tel.:3331224752  fax: -  E-mail: redazione@festivalnazioni.com

Periodo : dal 4/9 al 4/9

Località: Città di Castello

Provincia: Perugia - Festival delle Nazioni - Tokyo String Quartet

Venerdì 04 Settembre ore 21.15

Città di Castello, Chiesa di San Francesco

 

 

Tokyo String Quartet

Martin Beaver Violino

Kikuei Ikeda Violino

Kazuhide Isomura Viola

Clive Greensmith Violoncello

 

 

 

Tra i tanti figli adottivi della Gran Bretagna, Franz  Joseph Haydn è stato sicuramente uno dei più grandi. Innamorato di Londra al punto di soggiornarvi per anni, visse nella capitale uno dei suoi periodi musicalmente più prolifici. Nel bicentenario della morte, il Festival delle Nazioni dedica un’intera serata al padre dei generi musicali classici e chiama a celebrarlo uno dei principali quartetti d’archi sulla scena mondiale: il Tokyo String Quartet. L’ensemble, che si esibisce sul pregiato gruppo di Stradivari denominato Quartetto Paganini, eseguirà tre dei Quartetti Op.76.

Dopo avere già composto oltre cinquanta quartetti per archi, con l’Op. 76 Haydn apporta il proprio personale perfezionamento al linguaggio quartettistico. Una raccolta matura, dunque, che potremmo dire definitiva. Particolarmente interessante la selezione proposta questa sera dal Tokyo String Quartet che aprirà la serata con il Quartetto op. 76 n. 4 Levar del Sole, brano dall’andamento brillante e dalla delicata melodia. Si prosegue con il Quartetto op. 76 n.1, assoluto capolavoro di scioltezza compositiva. Romantico finale con il Quartetto op. 76 n.5, brano particolarmente intenso e coinvolgente.

Un omaggio in piena regola, dunque, quello che il Festival delle Nazioni riserva al compositore austriaco che trasse grande ispirazione dalla terra britannica. Un’ispirazione che il celeberrimo ensemble formatosi quarant’anni fa alla Juliard School of Music saprà far rivivere con i suoi preziosi archi.

 

A dare ulteriore lustro alla serata, la scelta della Chiesa di San Francesco come location dell’evento. In pieno centro tifernate, l’edificio si presta in maniera ideale alla musica da

camera per l’ottima acustica che vanta. Edificata nel 1273, ospita al suo interno la cappella Vitelli progettata dal Vasari ed ha custodito per lungo tempo il capolavoro di Raffaello, Lo Sposalizio della Vergine.

 

 


N.B. Se pensi che il nostro archivio di manifestazioni non sia completo, INSERISCI la tua segnalazione, grazie!