Evento in SICILIA

Inserito da: Veronica Palmeri  San Gregorio di Catania  via tevere 164  tel.:3494932898  fax: -  E-mail: veronicapalmeri@gmail.com

Periodo : dal 16/5 al 20/6

Località: catania

Provincia: Catania - IKIYARTE #3

IKIYARTE #3

 

Il salone Ikiya si rifà il look con la terza edizione di IkiyArte, unica grande protagonista l’Arte Contemporanea. Sabato 16 maggio ore 20.30, Ikiya Beauty Place di Catania.

 

 

Dopo il grande successo delle prime edizioni sabato 16 Maggio alle ore 20.30  si inaugura la terza edizione della collettiva di arte contemporanea IkiyArte, curata dal critico d’arte Marilisa Spironello. In esposizione una selezione delle opere di otto artisti: Daniela Quattrocchi, Enzo Tomasello, Anna Marcantonio, Patrizio Arabito, Massimo Di Mauro, Lee Yi Ching, Alessio Grillo, Bortolotti.

La mostra sarà visitabile, dal martedì al sabato, dalle 09.00 alle 19.00, presso lo spazio Ikiya di Via Messina 251 a Catania, fino al 20 Giugno.

 

Sotto il segno della creatività, dell’innovazione e della sperimentazione dei linguaggi nasce IkiyArt, concepita per caso e sviluppatasi con forza e passione. Un evento incentrato sulla lunga durata e sulla contaminazione dialogica delle Arti, nell’intento affascinante e assolutamente sperimentale di unificare ciò che storicamente è nato separato nonché di promuovere ed esaltare la complementarietà dei nuovi linguaggi espressivi posti a paragone con un “Humus” creativo ricco di esperienze e di vissuti artistici profondamente diversi l’uno dall’altro.

 

L’obiettivo prefissato, in questa occasione, è quello di mettere in vetrina i protagonisti intervenuti in una location insolita quale è appunto “Ikiya” (un salone estetico/parrucchieri) e di dar vita ad un “ready made” nel “ready made” volto ad una decontestualizzazione non più dell’oggetto e/o del manufatto artistico, ma del luogo in cui esso è ospitato; il che non vuol dire riutilizzare uno spazio deputato a qualcosa, dando a quest’ultimo una diversa e scontata semantizzazione, bensì far coesistere le due dimensioni contemporaneamente.

 

In un’epoca di contaminazione e di compenetrazione dei linguaggi e delle esperienze artistiche e non, creare nuove opportunità ed affascinanti “trait d’union” diventa, infatti, un input (quasi) obbligatorio e denso si pregnanti potenzialità ermeneutiche.

 

La collettiva denuncia il suo carattere di poliedricità e di compartecipazione artistica, ma al contempo, nell’inevitabile confronto, emerge con forza spontanea e vitalistica la sottolineatura e  l’affermazione di un’individualità manifesta di sé oltreché di un’irripetibile ricchezza da valorizzare in direzioni biunivoche avvicinando, di fatto, gli artisti ad un pubblico eterogeneo e profano, in cui  l’insicurezza di un cambiamento e la miscela dei luoghi, delle sensazioni e del fare induce sì spaesamento, ma genera, altresì, una vivace curiosità che rappresenta  l’ingrediente più importante affinché possano tracciarsi nuove coordinate ed inaspettati legami segnici, sensoriali e linguistici.

 

 

 Contatti

Curatrice: Marilisa Spironello dott.spironellomarilisa@gmail.com

 

Ufficio Stampa: Veronica Palmeri veronicapalmeri@gmail.com

 


N.B. Se pensi che il nostro archivio di manifestazioni non sia completo, INSERISCI la tua segnalazione, grazie!