Italia da Scoprire



Regione Lombardia - Italia
Dervio Comune di Dervio
Provincia di Lecco

Cambia Categoria





Aziende on line
Inserite la vostra Azienda
su Primitaly
ora

Info Turismo
Informazioni per chi viaggia: auto, treno, aereo, navi

Viabilità Autostrade
Aeroporti e orari
Treni
Navi e Traghetti
AutoNoleggio
Meteo



Servizi di Primitaly

Chi è Primitaly
Servizi
Offerte


Dervio si estende su una penisola e si collega a nord con il piccolo promontorio su cui sorge il borgo di Corenno. Alle sue spalle s'innalzano il monte Legnoncino (1714 m) ed il monte Legnone (2610 m), vetta delle alpi Orobiche e della provincia di Lecco.
Se volete provare una forte suggestione storica e immaginare le vicende del lago durante il Medioevo, dovete fare una visita a Dervio e salire fino alla sua frazione di Corenno Plinio, su uno sperone roccioso a picco sul lago. Entrate nel castello recinto dei conti Andreani, percorrete le antiche strade e scale scavate nella roccia, visitate la chiesa stranamente dedicata a S. Tommaso di Canterbury. Poi tornate giù, al lago, per la ripida scalinata e vi troverete di fronte alla darsena neoclassica costruita dall'architetto Luigi Cagnola. Poi, se buttate lo sguardo verso il lago, vedrete sfrecciare le vele colorate dei surf.
Veduta del borgo
Le origini Dervio sono molto antiche, ma fu con i romani che da un piccolo villaggio assunze la fisionomia di un piccolo borgo. Dopo i Romani arrivarono le invasioni barbariche e in questo periodo vennero costruite le prime importanti fortificazioni ma fu l'inizio del dominio Longobardo e successivamente di varie signorie che si alternarono per il controllo di Dervio tra cui gli Arcivescovi, i Visconti, gli Sforza.
Probabilmente il periodo di massimo splendore e di crecita economica dell territorio fu con la dominazione austriaca con la quale si avviarono numerose industrie, le miniere del Varrone, cartiere, e veri cantieri per la costruzioni navali
.
Oggi Dervio offre scorci di storia e flash di modernità, mentre dalla riva del lago sta a guardia delle impervie e verdissime vallate alle sue spalle, dove vale la pena di fare qualche passeggiata. Il clima è mite e asciutto d'inverno con estati fresche e ventilate ideale per soggiorni in qualsiasi stagione per ogni età.
La penisola derviese si protende nelle acque del Lario con una forma conoide, lunga circa 1 Km e larga circa 1,5 Km.

Come arrivare a Dervio: Dervio si trova circa 30 Km a nord di Lecco ed è raggiungibile in auto attraverso la Provinciale (72) oppure la Statale 36 (uscita Bellano).
La stazione ferroviaria si trova sulla linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano.

Da Vedere

Chiesa dei SS Pietro e Paolo, patroni del paese, situata al borgo, risale all'XI-XII secolo.
Chiesa dei SS. Quirico e Giulitta, eretta ai piedi della montagna è una delle chiese più antiche della zona.
Chiesetta di S.Cecilia, sorge sulla riva del lago e fu eretta, secondo la tradizione, durante la peste manzoniana per dar ricovero agli ammalati.
Chiesetta di S.Leonardo si trova in località Castello.
Chiesetta di S.Gregorio, al borgo, è situata vicino alla Chiesa parrocchiale.



Altre informazioni su Dervio

Altre informazioni sul lago di Como

Altre info sulla Lombardia



Comune di Dervio:
P.zza IV Novembre, 3
Cap 23824
Tel. 0341/806411
Fax 0341/806444
200 mt slm

APT
Lecco
V. Nazario Sauro 6
Tel. (+39) 0341.369390 Fax (+39) 0341.286231
e-mail:
info@aptlecco.com IAT Lecco,
(+39) 0341.362360
Fax (+39) 0341.287402


Musei
Riserve e Parchi Naturali
Regione Lombardia
Stazioni sciistiche




Cerca tra gli Agriturismi
Bed & Breakfast
Case Vacanza
Hotels di Charme
Villee Casali





Web editor Primitaly
All rigths reserved: testi ed immagini sono protetti dalle vigenti leggi che tutelano i diritti degli autori ed editori sul territorio nazionale ed internazionale.