Italia da Scoprire



Regione Liguria - Italia
S. Margherita Ligure - Comune S. Margherita
Provincia di Genova

Cambia Categoria





Aziende on line
Inserite la vostra Azienda
su Primitaly
ora

Info Turismo
Informazioni per chi viaggia: auto, treno, aereo, navi

Viabilità Autostrade
Aeroporti e orari
Treni
Navi e Traghetti
AutoNoleggio
Meteo



Servizi di Primitaly

Chi è Primitaly
Servizi
Offerte


Santa Margherita era già famosa in epoca romana con il nome di Portus Pixinum. Si tratta in realtà di due località, Santa Margherita e Corte, rimaste divise fino al 1812.
In epoca medievale appartenne alla famiglia Fieschi, ma conobbe anche un periodo in cui si elesse comune libero. Qualche secolo dopo, nel '600, Santa Margherita venne scoperta dalla nobiltà genovese ed iniziò un periodo florido; vennero costruite splendide ed eleganti residenze estive come villa Durazzo Centurione, dotata di un parco che oggi è struttura pubblica e visitabile. Santa Margherita è adagiata ai piedi di dolci colline, nel cuore del golfo dei Tigullio tra il promonorio di Portofino e Rapallo. Salendo sulla collina alle sue spalle è possibile raggingere il Parco di Portofino in una parte del quale ricade anche il comune di Santa Margherita.

Affascinate ed intrigante, è bene lasciarsi conquistare dalle viuzze che si snodano nel centro storico dove l’atmosfera è quella di un tempo, come se il clamore della vita d’oggi sia stato respinto al di fuori. Oltre al mare, intensamente azzurro, alle attrazioni architettoniche e agli svaghi, è rigorosa una passeggiata nel centro, ricco di fiori e balconi colorati, caratteristici negozi e trattorie tipiche. Da non perdere una passeggiata lungo il porto, tra le banchine ed il molo che si protende in mezzo al golfo, per un'immagine d'insieme di Santa Margherita.
Lungo la costa, si alternano una grande varietà di spiagge e fondali, dalla scogliera della punta di San Michele di Pagana alla sabbia della baia di Paraggi, dove sono molto interessanti le immersioni per la varietà della fauna marina e la presenza di un relitto di nave mercantile affondato nel 1917.

Da Vedere

Villa Durazzo Centurione: splendida villa cinquecentesca immersa nel suo verde parco con i giardini all’italiana, . Fu dei marchesi Durazzo e dei principi Centurione. Ancora oggi conserva gli arredi originali come gli splendidi lampadari di Murano, salotti Gobelins del '700 dipinti secenteschi. Nei locali della villa è ospitato il Museo Vittorio G. Rossi. Dalla terrazza della villa, con la balaustra e le statue del Sei e Settecento, si gode di un magnifico panorama sul Tigullio, con la Punta Pagana in primo piano e la costa di Zoagli sullo sfondo.

Per le visite: Tel. 0185/282449 - Fax 0185/282471 (Comune)
Orario: in periodo invernale aperto su richiesta (nelle ore 9-12 e 14-17). Estate: ore 9,30-12,30 e 15,30-18,30. Chiusura 1 gennaio, Pasqua, 1 maggio, 25 dicembre
Trasporti: ferrovia a Santa Margherita; autostrada a Rapallo; accesso al parco solo pedonale, parcheggio a mt.100
Prezzo:
Il Museo Vittorio G. Rossi, conserva i ricordi di viaggio, la biblioteca, i manoscritti e i diari del famoso inviato speciale del Corriere della Sera.
Chiesa di San Giacomo, immersa nel verde parco comunale, vero gioiello barocco.
Chiesa di San Giacomo in Corte, in cui sono custoditi numerosi ex voto lasciati dai marinai scampati ai naufragi.
Chiesa dei Cappuccini: eretta ai primi del Seicento, ha una facciata a strisce bianche e nere. Al suo interno ci sono almeno due opere d'arte che meritano la sosta: un Crocefisso del Quattrocento e la Madonna in Trono, gruppo scultoreo di scuola provenzale che risale al XII secolo.
Basilica dedicata a Santa Margherita di Antiochia e alla Madonna della Rosa. È una chiesa molto suggestiva, di origini antiche ma ricostruita nel Seicento e poi rimaneggiata nell'Ottocento, con la facciata racchiusa tra due campanili. Da vedere l'interno, ricco di dipinti secenteschi.
Castello di Santa Margherita: un massiccio torrione del '500, recentemente restaurato e destinato a diventare scenario d'eccezione per mostre e manifestazioni.
Parco comunale del flauto Magico, si estende intorno a Villa Carmagnola, in cui sono stati allestiti numerosi giochi per bambini ideati da Lele Luzzati.

Itinerari

Da Santa Margherita è possibile percorrere numerose escursioni. Vista la vicinanza è meta turistica la famosa Portofino e ovviamente Rapallo.
Sulla strada che porta a Portofino s’incontra La Badia Benedettina della Cervara.
Nei dintorni di S. Margherita sorge la chiesa romanica di San Lorenzo della Costa, più volte rimaneggiata fino ad assumere l’attuale aspetto barocco.
L’interno conserva importanti opere d’arte, statue lignee, tele di pittori fiamminghi e genovesi, e un importante trittico del 1499 realizzato a Bruges..

Come arrivare:
Autostrada A12 Genova-Livorno, uscita Rapallo.
Da Genova SS n 1 Aurelia, da Rapallo SS n 227 per Portofino.
In Treno: linea ferroviaria FS Genova-la Spezia;
Aereoporto: C. Colombo, Genova Sestri Ponente




Comune di Santa Margherita Ligure
Piazza Mazzini, 46
Tel. 0185/ 28241
Abitanti: 10786
Superficie km 210 - 13 mt slm C.A.P. 16038

Carabinieri Tel. 0185/287121
Croce Rossa (Ambulanze)
Tel. 0185/284645
Ospedale Tel. 0185/6831
Polizia Municipale
C.so Matteotti, 54 Tel. 0185/282450

Riserve e Parchi Naturali
Musei
Liguria Turismo



Agriturismi
Alberghi di Charme
Bed & Breakfast
Ville e Casali
Case Vacanza






Web editor Primitaly
All rigths reserved: testi ed immagini sono protetti dalle vigenti leggi che tutelano i diritti degli autori ed editori sul territorio nazionale ed internazionale.