Italia Turismo e Vacanze, Itinerari, Musei, Agriturismo, Alberghi di Charme, Bed & Breakfast, Ville e Casali e appartamenti in affitto per vacanze
.




Cerca nelle Categorie

BRACCIANO TURISMO - ROMA


Il Castello Odescalchi
Bracciano si trova a nord ovest di Roma, arroccato sun un alto colle da cui domina la sottostante valle dell’omonimo lago su cui svetta l’imponente Castello Odescalchi, uno dei più bei castelli europei. E’ proprio il castello, austero ed inespugnabile, il perno su cui ha ruotato l’importanza di Bracciano nei secoli.
La sua storia risale al periodo medievale in cui i feudatari della zona si contendevano il potere dalle porte di Roma fino al mare, a nord verso l’alta Tuscia laziale e ad est verso l’Umbria.
Appartenne ai Di Vico, una delle piu’ potenti e sanguinarie famiglie dell’epoca.
Bracciano è quindi famoso per il suo castello, ma anche per il suo omonimo lago in cui è vietata la navigazione di natanti a motore, per le sue spiagge popolate da molti turisti italiani e stranieri. Sulle sue sponde si trovano, alberghi, camping e cercoli velici, oltre alla rigogliosa vegetazione con notevoli estensioni di boschi che ricoprono le colline circostanti fino alla vetta più elevata di Rocca Romana, oltre 600 metri sul livello del mare. Il castello appartiene ancora oggi alla famiglia Odescalchi. L'interno e' visitabile e nei suoi suggestivi ambienti e' possibile organizzare cerimonie, meeting, conventions, serate di gala.

Da vedere:
La parrocchiale Chiesa di S. Stefano, interno barocco, con tre navate, una cupola e accanto all'altare principale un quadro raffigurante la lapidazione di S. Stefano rappresentata come se fosse avvenuta sul lago di Bracciano, invece che sul lago di Tiberiade, in Galilea.
Scendendo la collina a sud, subito sotto le mura, Sofia si fece costruire una piccola villa in stile toscano, da dove guardare il Castello, e trasformata successivamente in Ospedale cittadino. Dietro l'elegante facciata, essa fece assorbire una cappella preesistente, in cui si trova un ottimo lavoro di Antoniazzo.
Chiesa di S. Maria Novella, un barocco piuttosto semplice, con pitture di Thaddeus Kuntz, un artista polacco del Settecento.

Chiesa di S. Maria del Riposo (sulla via che porta al lago) di epoca rinascimentale, conserva nell'abside orientale una scena insolita della Circoncisione.

Il Lago di Bracciano
Bracciano, lago
Era l’antico Sabatinus lacus per i Latini. La sua forma circolare ha un perimetro di 30 km, la superficie a ed una profondità di circa 160. Ha l'aspetto di un unico grande cratere con bocche minori che lo intersecano, ma in realtà si tratta di vari crat:eri.
L’ambiente circostante varia continuamente, da spiagge sabbiose a colline e declivi ricopertida vaste estensioni di boschi che s’innalzano a livelli notevoli sul livello del mare, fino a superare i 600 mt di altitudine. Al lago sono legate sotrie e leggende, ma una in particolare e’ particolarmente sentita, e narra di un guerriero che sovente agguanta bagnanti e bambini per poi trascinarli nelle profonde acque gelide.
Lungo il lago sorgono due altri comuni, Trevignano ed Anguillara, altrettanto caratteristici ed ospitali, con spiagge e viali fioriti lungo le rive.
Lungo la costa, soprattutto nel versante di Anguiilara e Trevignano, sorgono vari circoli velici in cui e’ possibile praticare corsi di vela e regate.

Il Castello, la storia, gli ambienti


Numeri utili di Bracciano

Turismo nel Lazio


REGIONE LAZIO
Provincia di Roma
Comune di Bracciano

Ricerca nelle Categorie: Agriturismi - Ville e Casali - Bed & Breakfast - Case Vacanza - Hotels di Charme
- Last Minute - Destinazioni - Ricerca Generica - NEWSLETTER - Contatti - Chi Siamo - HOME PAGE

All Rights Reserved: Primitaly, Termini e Condizioni - Copyright

Area operatori:
Inserisci una struttura - Pubblicità - Banner - Contatti - Chi siamo