Italia Turismo e Vacanze, Itinerari, Musei, Agriturismo, Alberghi di Charme, Bed & Breakfast, Ville e Casali e appartamenti in affitto per vacanze
.




Cerca nelle Categorie

Caneva Turismo - Pordenone


Caneva: situato sulla Pedemontana, alle porte della foresta del Cansiglio, una delle oasi naturalistiche intatte del nord Italia, propone un suggestivo panorama di arte, natura e tradizioni. Il nucleo originario di Caneva è da ricercarsi nel famoso Castello, le cui vestigia, debitamente restaurate, si possono visitare sulla collina che sovrasta l'attuale centro abitato. Il complesso fortificato faceva parte di un più ampio sistema difensivo posto dal Patriarcato di Aquileia a salvaguardia di importanti vie di comunicazione (come la cosiddetta "Strada del Patriarca") esposte alle mire dei Trevigiani. Attualmente a Caneva fa capo un ampio territorio comunale che a nord comprende Sarone e la Piana del Cansiglio e a sud le frazioni di Fiaschetti, Fratta e Stevenà, per un totale di abitanti che sfiora le 6.300 unità.
Dall'inizio del '900, con l'attività estrattiva volta a sfruttare i giacimenti di purissimo carbonato di calcio di cui abbondano le colline circostanti, Caneva subisce una metamorfosi.
La centrale idroelettrica di Stevenà costituisce, per la Pedemontana, uno degli esempi più rappresentativi di architettura industriale di inizio secolo, ed il fornito Museo del minatore di Fratta testimonia le sofferenze delle generazioni impegnate, in Italia e all'estero, nel lavoro in miniera.
Dal punto di vista artistico, notevoli sono le realizzazioni dell'architetto canevese Domenico Rupolo che ha arricchito la sua città natale di opere quali Villa Lucchese (nei pressi del Municipio) e la famosa Villa Rupolo. Caneva è sempre stata anche una terra di grandi tradizioni sportive, soprattutto ciclistiche, ed è infatti al mondo delle due ruote che è dedicato il "Museo del ciclismo Toni Pessot", che espone i cimeli dei campioni del pedale.
Tra le iniziative spicca la "Festa del Castello", che si tiene nei primi tre fine settimana di luglio presso i resti del castello. La manifestazione è organizzata dalla Pro Castello, associazione presieduta da Gianni Baro impegnata anche nella riscoperta delle tradizionali produzioni locali nel settore vinicolo e dell'olivicoltura.

Da Vedere

La Chiesa parrocchiale che conserva tre tavole dipinte di Francesco da Milano e la Chiesa di Santa Lucia, dell'XI secolo, alla quale è annessa una torre campanaria.

Itinerari

Piancavallo
Aviano
Andreis
Sacile
Polcenigo
Caneva
Budoia
Barcis
Erto e Casso
Frisanco
Claut
Cimolai
Montereale Valcellina
Il Parco di San Floriano
Il Parco delle Dolomiti Friulane
La Foresta del Prescudin


Indice Comprensorio Piancavallo, Cellina, Livenza

Altre informazioni sul Friuli V.G.


REGIONE
FRIULI VENEZIA GIULIA

Provincia di Pordenone



Municipio Aviano: tel. 0434.76007
A.P.T. Piancavallo Cellina Livenza tel. (+39) 0434.65.18.88-65.23.02
Ufficio Informazioni Piancavallo tel. (+39) 0434.65.51.91
Uffico Informazioni Barcis tel. (+39) 0427.76.300
Parco Naturale Regionale "Dolomiti Friulane" tel. (+39) 0427.87.333-87.74.04
Parco Naturalistico di San Floriano, tel. (+39) 0434-229542
Foresta Regionale del Prescudin tel. (+39) 0432.29.47.11
Scuola sci Aviano-Piancavallo, tel. 0434.655079

Città d'arte in Friuli
Musei in Friuli

Riserve e Parchi Naturali


Ricerca nelle Categorie: Agriturismi - Ville e Casali - Bed & Breakfast - Case Vacanza - Hotels di Charme
- Last Minute - Destinazioni - Ricerca Generica - NEWSLETTER - Contatti - Chi Siamo - HOME PAGE

All Rights Reserved: Primitaly, Termini e Condizioni - Copyright

Area operatori:
Inserisci una struttura - Pubblicità - Banner - Contatti - Chi siamo