Italia Turismo e Vacanze, Itinerari, Musei, Agriturismo, Alberghi di Charme, Bed & Breakfast, Ville e Casali e appartamenti in affitto per vacanze
.




Cerca nelle Categorie

PIACENZA TURISMO - EMILIA ROMAGNA


Palazzo Farnese
Piacenza fu Placentia, l'antica colonia romana fondata nel 218 a.C. Durante il medioevo appartenne al ducato di Milano, poi ai Visconti e agli Sforza ma conobbe il suo massimo splendore con la famiglia più in vista del '500, i Farnese che costituirono qui il Ducato di Parma e Piacenza. Fu in questo periodo che la città si aricchì di monumenti importanti e di quel tono aristocratico che i Farnese seppero dare ai loro possedimenti. Piacenza offre al visitatore un campionario di monumenti costruiti in varie epoche dal medioevo e più precisamente dal gotico al rinascimentale.
Ma non mancano nobili edifici dall'architettura settecentesca. Una città da scoprire, da vivere non solo
nei suoi più importanti monumenti, ma anche negli spazi cittadini dove si respira l'amore per questa città, amata anche dai grandi artisti che hanno lasciato nei secoli preziose testimonianze; Maestri come Wiligelmo e Nicolò, il Botticelli, il Vignola, Antonello da Messina.

Oltre i Musei piacentini, che conservano pezzi di grande importanza archeologica, come il Fegato Etrusco del III - II sec. a.C., Piacenza offre numerose attrazioni artistice:

Da Vedere

Galleria d'Arte Alberoni (o Pinacoteca del Collegio), conserva importanti opere di Antonello Messina tra cui il "Cristo alla colonna" del 1473, opere di Salvator Rosa e di Guido Reni.

Il Duomo, XIII sec
Il Duomo fu eretto, tra il 1222 ed il 1233, sui resti di una antica basilica paleo cristiana, in stile romanico-padano in cui si avvertono gli elementi gotici dell'epoca.

La Basilica di S. Antonino, fondata nel IV secolo dal primo vescovo di Piacenza, è intitolata al patrono della città e ha un grande atrio detto il "Paradiso" per la bellezza delle sue architetture.

La Chiesa dei Cappuccini, eretta nel XV sec. con opere del Guercino, del Malosso e del Fiamminghino.

La Chiesa di S. Sisto, ha ospitato la Madonna di S. Sisto di Raffaello che nel '700 venne ceduta al Re di Polonia e ora conservata a Dresda.

Sandro Botticelli, Madonna adorante il figlio con S. Giovannino, 1483-1487 (Museo Civico).

Il Palazzo del Comune, detto "il Gotico", eretto intorno al 1281 si presenta con un portico ad archi acuti. All'interno, un grande salone, lungo 43,80 metri e largo quasi 17, un tempo destinato ad accogliere le assemblee del popolo, è ora sede di importanti esposizioni.

Piazza Cavalli prende il nome dalle due statue equestri dei Farnese e raffigurano i duchi Ranuccio I e suo padre Alessandro. Tra i primi esempi di scultura barocca modellati da Francesco Mochi che

Teatro Municipale, progettato da Lotario Tomba all'inizio del XlX sec.

La stona di Palazzo Farnese, fu residenza della dinastia ducale fino all'estinzione dei Farnese nel 1731. Attualmente Palazzo Farnese, restaurato, ospita l'Archivio di Stato ed il Museo Civico con la Pinacoteca, I'Armena ed una singolare quanto interessante collezione di carrozze.

Galleria Ricci Oddi Piacenza
Musei di Palazzo Farnese


Numeri utili di Piacenza

REGIONE EMILIA R.
Provincia di Piacenza



Il Comune di Piacenza
Informazioni: Ass. Castelli del Ducato di Parma e Piacenza
Tel. 0521 829055
e-mail:

Riserve e Parchi Naturali
Musei
Provincia di Piacenza
Regione Emilia R.

Ricerca nelle Categorie: Agriturismi - Ville e Casali - Bed & Breakfast - Case Vacanza - Hotels di Charme
- Last Minute - Destinazioni - Ricerca Generica - NEWSLETTER - Contatti - Chi Siamo - HOME PAGE

All Rights Reserved: Primitaly, Termini e Condizioni - Copyright

Area operatori:
Inserisci una struttura - Pubblicità - Banner - Contatti - Chi siamo